Maggio 30, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli esperti affermano che il conflitto tra Russia e Ucraina potrebbe favorire le criptovalute

Analizzatore Criptovaluta Jack Newold ha detto che “la guerra potrebbe essere positiva” per i prezzi del petrolio. Bitcoin (BTC). Ha descritto l’invasione russa dell’Ucraina come un’opportunità di acquisto per gli investitori di criptovalute a lungo termine.

Niewold, 24 anni, è anche il fondatore di Crypto Pragmatist, Che mira a fornire ricerca Altcoin Grado istituzionale per investitori al dettaglio, si riferisce a “fondi di mercato” Per aiutare a sostenere la tua argomentazione.

“Non ho ancora provato a individuare il punto più basso del pullback, ma qui sono un acquirente”, ha detto, dopo che i prezzi dei bitcoin sono crollati di oltre il 9% a $ 34.700 in seguito all’attacco russo del 24 febbraio al paese. Ucraina. in cosa energia L’energia nucleare è chiamata “operazione militare speciale”.

comprare invasione?

“Storicamente, i colpi hanno indicato il fondo del mercato”, Newold ha sostenuto.

ho ottenuto Grafica Da precedenti periodi di guerra, inclusa la guerra del Vietnam (1964)La Guerra del Golfo (1991) e la Guerra in Afghanistan (2001), alludendo alla presunta relazione di Bitcoin con i mercati azionari statunitensi, in particolare il Nasdaq.

Ha affermato che la storia “mostra che i fondi di mercato hanno coinciso con la guerra. Quindi, se il Nasdaq e il Bitcoin sono correlati, forse possiamo utilizzare i dati storici del mercato azionario per capire dove sono diretti i mercati”. cinguettare Neonato.

“Questa informazione [el gráfico a continuación] Si presume che l’Ucraina sarà l’unico paese ad essere invaso… Ma l’acquisto dell’invasione sembra essere una forte strategia di investimento”.

READ  Carlsberg utilizza Microsoft Viva per migliorare l'esperienza digitale di 29.000 dipendenti - News Center

“La guerra fa bene ai prezzi delle criptovalute”

Niewold non ha risposto a una richiesta di commento di Be[In]crittografare.

Tuttavia, sostiene nel suo thread che “la guerra tra Russia e Ucraina potrebbe essere positiva per i prezzi delle criptovalute”.

Neuwald ha affermato che la guerra potrebbe portare le banche centrali a stampare più denaroquali cause inflazione economicaMentre le sanzioni economiche, come quelle finora imposte dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea alla Russia, possono anche spingere gli stati nazione ad adottare le criptovalute.

durante i periodi di guerra, È più probabile che gli sfollati si rivolgano a Bitcoin come “riserva di valore” e una diga finanziaria quando l’infrastruttura bancaria non è affidabile”. Tutti questi fattori Niewold afferma che si uniranno per aumentare i prezzi delle criptovalute, aggiungendo:

“Penso che esista un’interessante teoria dei giochi geopolitici sull’adozione della criptovaluta: se la Russia inizia ad adottare bitcoin per aggirare le sanzioni, vedo che anche altri grandi stati-nazione sono obbligati ad abbracciarla”.

Anche Niewold ha parlato di come è Era rialzista su DeFi:

“…se si vuole mettere in discussione l’egemonia americana, Procedure Internazionale non confermato, e metalli preziosi Ancora stagnante, in cosa stai investendo? Scherzando, allo stesso tempo si è risposto:

“…Protocolli decentralizzati, non affiliati a nessun paese, che possono essere conformi ai servizi finanziari indipendentemente dalla nazionalità. Una delle differenze sorprendenti che vedo in questo corso è che nessuno lascerà definitivamente la criptovaluta, stiamo solo aspettando una sorta di conferma/certezza di tornare ad esso.”

BTC

All’età di 24 anni, un crittoanalista afferma di non essere un guerrafondaio e ci crede Una terza guerra mondiale “non andrà bene per i mercati finanziari… Ma è bene speculare su questi eventi e considerare come influenzeranno i mercati finanziari”.

READ  Ci sono preoccupazioni di potenziale sfruttamento

mercati traballanti

I mercati delle criptovalute diminuiscono il 24 febbraio Dopo che la Russia iniziò la sua invasione militare dell’Ucraina, Bitcoin in calo dell’8,6% a $ 34745 e sollevato (ETH) è sceso di oltre il 10% a $ 2.342, secondo i dati di CoinGecko.

In totale, le criptovalute hanno perso più di $ 200 miliardi di valore nel corso della giornata. Al momento della stesura di questo articolo, i prezzi erano BTC recupera oltre $ 39.000 e ETH a $ 2.700Dove le sanzioni economiche contro la Russia hanno superato le aspettative in termini di gravità.

disclaimer

Tutte le informazioni sul nostro sito Web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo informativo generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore rispetto alle informazioni sul nostro sito è a proprio rischio.