Dicembre 4, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli scienziati hanno scoperto un raro “Giove caldo” due volte più grande di un gigante gassoso

Scienziati indiani hanno scoperto un nuovo pianeta una volta e mezzo più grande di Giove.

Gli astronomi usano paras (Ricerca avanzata velocità radiale per PRL) per trovare un corpo celeste in orbita attorno a un’antica stella a circa 725 anni luce dalla Terra.

TOI 1789, come viene chiamata la stella, ha una massa di circa il 70 percento della massa di Giove – nonostante le sue maggiori dimensioni – e orbita intorno alla sua stella ospite in 3,2 giorni a una distanza di solo un decimo dalla Terra e dal nostro sole.

Questa vicinanza significa che la stella è incredibilmente calda, con una temperatura di oltre 3.092 gradi Fahrenheit (1.700 gradi Celsius). È uno dei pianeti meno densi mai scoperti.

I pianeti di questo tipo sono conosciuti come “hot Jupiters” e la loro scoperta aiuterà gli scienziati a comprendere l’evoluzione dei sistemi planetari attorno a stelle avanzate o più vecchie, e questa scoperta è uno dei pochi sistemi che una stella sviluppata ha con un pianeta vicino. Attualmente, gli scienziati conoscono solo 10 di questi sistemi nell’universo.

Il team di scoperta, guidato dal professor Abhijit Chakraborty, comprende studenti, membri del team e collaboratori internazionali dall’Europa e dagli Stati Uniti. Avvisi mensili della Royal Astronomical Society.

Questo non è il primo pianeta scoperto da scienziati indiani. Nel 2018, hanno individuato un oggetto simile a Saturno in orbita attorno a una stella a 600 anni luce di distanza.

Su questo enorme pianeta, che è 27 volte la dimensione della Terra, un anno dura meno di 20 giorni, con una temperatura superficiale di circa 1112 gradi Fahrenheit (600 gradi Celsius).

READ  Queste saranno le nuove date