Settembre 20, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli spazi abitativi e di lavoro saranno oggi al centro delle imprese edili | aziende | Azione

comp

bagagli

I capi delle grandi aziende parlano dei cambiamenti lasciati dalla pandemia.

Il settore delle costruzioni parla delle principali sfide che sta affrontando e dei cambiamenti che la pandemia ha lasciato oggi.

file privato

di:

16 agosto 2021 – 07:00. NS.

2021-08-16

2021-08-16

Guardando a ciò che verrà con un panorama più favorevole della pandemia, man mano che la vaccinazione di massa progredisce gradualmente, il settore delle costruzioni sta parlando delle principali sfide e dei cambiamenti lasciati dalla pandemia oggi.

In dialogo con Portafolio, Roberto Moreno, Presidente di Amarillo; Carlos Arango, Presidente di Constructora Bolívar; Andrés Largacha, presidente di Constructora Colpatria e Rafael Marín, presidente di Marval, hanno risposto alle seguenti domande su quale sarà la rivitalizzazione e quale importanza avrà il settore delle costruzioni in questo contesto.

Domande

1. Quali cambiamenti permanenti e transitori sono rimasti nel settore a causa della pandemia?

2.
Qual è secondo lei il ruolo del settore e degli imprenditori nel rilancio del Paese?

3.
Quali sfide trovi in ​​uno scenario post-pandemia per il settore e per l’azienda?

1

Roberto Moreno
Testa di Amarillo

1. Il cambiamento principale è stato quello di potenziare i canali virtuali del servizio clienti. In Amarilo abbiamo lanciato la strategia “Home from Home”, un programma che migliora le esperienze dei clienti attraverso strumenti digitali. Per quanto riguarda i cambiamenti transitori, uno di questi era la rigorosa attuazione di rigidi protocolli di biosicurezza.

2. Il settore delle costruzioni è stato tra i primi a riprendere l’attività nel periodo più difficile dell’epidemia per essere uno dei pionieri del rilancio economico. È nostro dovere fornire alloggi di lusso e dignitosi a tutti i colombiani, continuare a lavorare per ridurre il deficit abitativo del paese e realizzare i sogni di migliaia di colombiani di acquistare le proprie case.

READ  Gli abbonati mensili lasciano Blizzard

3. Una delle sfide previste e che continuerà è la fusione dei tre spazi della città in uno (casa, ufficio e spazio per l’interazione sociale e il tempo libero). Lì Amarillo ribadisce il suo impegno per le “città nelle città”, che cerca di fornire uno spazio in cui i suoi residenti possano accedere a tutti i tipi di servizi.

Roberto Moreno, Presidente di Amarillo.

Cortesia/Amarillo

2

Rafael Marin
Testa di Marval

1. Con la pandemia, la comunicazione, il modo in cui i progetti vengono visti e venduti, ha cambiato il valore che le famiglie danno a un progetto, in modo tale che una casa abbia luce, ventilazione, spazi di lavoro a distanza, spazi aperti come parchi e aree ricreative.
Gli uffici temporanei lavorano al 100% da remoto e attualmente sono un mix tra lavoro d’ufficio e lavoro a distanza.

2. Il settore delle costruzioni è una pietra miliare nella generazione di occupazione diretta sia specializzata che operativa, allo stesso modo in cui attira 32 sottosettori seriali, per essere l’inizio della rivitalizzazione. I datori di lavoro, attraverso la creazione di posti di lavoro e contributi fiscali, sosterranno la ripresa economica e sociale del Paese.

3. La prima sfida è adattare progetti che si concentrino fortemente sulle nuove esigenze delle famiglie. In Marval, lavoriamo anche sulla digitalizzazione, che include, tra gli altri aspetti, l’integrazione di nuove forme di comunicazione e mezzi di comunicazione con i nostri clienti. Oltre all’applicazione di BIG DATA e machine learning.

Rafael Marin, presidente di Marval.

3

Carlos Arango
Capo Costruttore Bolivar

1. Con questa situazione, è diventata evidente la necessità di essere più presenti nel mondo digitale. Dal 2019, stiamo lavorando a un modello di formalizzazione per rendere virtualmente vendite, azioni e consegne, e questo è andato più in profondità.
Inoltre, l’importanza degli spazi residenziali consente ai residenti di lavorare a distanza, esercitare, tra le altre cose. e temporaneo, uso ufficio.

READ  Corazón de Guaje: uno spazio culturale multidisciplinare a Oaxaca progettato per i tempi della pandemia

2. L’edilizia è un motore di generazione di occupazione diretta e indiretta. Il settore e gli imprenditori hanno l’opportunità di contribuire allo sviluppo della società in cui opera, per raggiungere migliori livelli di convivenza, sicurezza e sviluppo con opportunità economiche.

3. Ci concentriamo sulla costruzione di modelli che, oltre alla redditività finanziaria, generino un alto valore sociale per i nostri azionisti. È nostra responsabilità informare le organizzazioni e aiutare a costruire una politica pubblica che favorisca le dinamiche aziendali che generano sicurezza. È essenziale per il settore promuovere lo sviluppo tecnologico dei processi legali.

Carlos Arango, presidente di Constructora Bolívar.

file privato

4

Andres Largacha
Presidente di Constructora Colpatria

1. Digitalizzare definitivamente le vendite. Abbiamo imparato a comunicare a distanza senza perdere la vicinanza. Strumenti di marketing abilitati digitalmente: abbiamo sfruttato le piattaforme per gli appuntamenti dei clienti; Miglioriamo la realtà aumentata e, in questo senso, le persone hanno l’esperienza di poter visitare quasi tutti gli spazi della casa.
Temporaneamente ci sono orari di lavoro in loco, nuove norme di sicurezza per i lavoratori, impatto sulla logistica di approvvigionamento in loco e lavoro virtuale al 100%.

2. La costruzione è necessaria per rilanciare l’economia. È un grande generatore di occupazione diretta e indiretta e dà impulso ad altre industrie che sono fornitori.

3. Adattarsi alla nuova distribuzione degli spazi necessari ai clienti per il lavoro, lo studio e l’home entertainment e definire nuove aree complementari all’interno dell’offerta progettuale; Maggiore implementazione di strumenti digitali per commercializzare e implementare materiali più rispettosi dell’ambiente.

Andrés Largacha, presidente di Constructora Colpatria.

continua a scendere
Per trovare più contenuti