Maggio 30, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli Stati Uniti hanno annunciato un nuovo piano di immigrazione con sei notevoli modifiche

Gli Stati Uniti hanno annunciato un nuovo piano di immigrazione con sei notevoli modifiche

Il governo degli Stati Uniti ha annunciato un nuovo piano di immigrazione che include misure per porre fine all’ingresso illegale di immigrati nel paese. In questo modo, l’idea è quella di facilitare le vie legali in tutto l’emisfero occidentale affinché i richiedenti asilo possano entrare nel paese in sicurezza.

I punti salienti di questo piano si trovano nelle sei modifiche rilevanti che interessano i migranti in attesa di asilo al confine meridionale. Tuttavia, queste modifiche si applicano anche a coloro che desiderano entrare negli Stati Uniti via terra, aria e mare.

Come è noto, il titolo 42 dei Centers for Disease Control (CDC) sarà cancellato l’11 maggio. Pertanto, in sua vece sarà implementato il comma 8 e con esso le modifiche sopra citate.

Cosa significa tornare al Titolo VIII della Legge sull’immigrazione (INA)?

Con questo indirizzo, i funzionari dell’immigrazione intervistano gli immigrati e quindi determinano se ci sono motivi per una reale paura di rimanere in Nord America.

Se decidono di non esserlo, viene intrapresa un’azione urgente di espulsione. Ma, se lo sono, gli immigrati vengono inviati davanti a un giudice dell’immigrazione per essere ammessi nel paese.

Altre modifiche introdotte dal nuovo piano includono una revisione delle domande di asilo e una procedura di espulsione accelerata. Pertanto, coloro che raggiungono il confine sud-occidentale e non hanno una base legale per rimanere vengono prontamente processati ed eliminati.

Attraverso questa procedura accelerata, il Department of Homeland Security (DHS) accelererà la revisione degli immigrati ammissibili. Lo farà anche con l’espulsione di chi non lo è.

Per eseguire i processi, il DHS ha più capacità nei nuovi centri di detenzione e più tecnologia.

READ  Il Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí sta valutando la possibilità di ritirarsi dalle elezioni in El Salvador

voli

La terza modifica consiste nell’aumentare i viaggi di andata e ritorno settimanali e le risorse di migrazione. In questo senso, il Department of Homeland Security, al fine di espellere rapidamente gli immigrati, ha ampliato le proprie capacità di trasporto aereo e terrestre.

Allo stesso modo, i migranti saranno trasferiti in settori di confine meno affollati. Questo, al fine di continuare le procedure di controllo dell’immigrazione.

Da parte loro, i voli per Cuba sono stati inclusi nell’aumento esponenziale dei voli di sdoganamento settimanali. Tanto che il numero di voli settimanali verso alcuni paesi raddoppierà o triplicherà.

Un altro aspetto è che il governo degli Stati Uniti collabora con partner stranieri per reprimere le reti che addebitano enormi tasse agli immigrati.

Allo stesso modo, coloro che arrivano negli aeroporti internazionali della regione con l’intenzione di attraversare illegalmente le frontiere saranno espulsi con sanzione.

Un quarto cambiamento correlato in questo piano di immigrazione è l’apertura di centri di elaborazione regionali al di fuori degli Stati Uniti. Questa azione consente l’apertura di centri di elaborazione regionali (RPC) in tutto l’emisfero occidentale per facilitare l’accesso ai canali legali.

In questo senso, i primi centri dovrebbero essere in Colombia e Guatemala, oltre che in molti paesi della regione.

È necessario fissare un appuntamento per telefono per visitare il Centro Regionale (RPC) più vicino prima del viaggio, e quindi un colloquio con i professionisti dell’immigrazione. Coloro che si qualificano verranno elaborati per percorsi legali negli Stati Uniti, in Canada e in Spagna.

Più modifiche

Un altro cambiamento è dare risorse alle comunità di frontiera. Pertanto, DHS fornirà ulteriori $ 290 milioni nelle prossime settimane.

READ  Biden firma un budget militare record che supera la richiesta dell'esercito

Aumenterà anche il coordinamento tra funzionari statali e locali e altre agenzie federali per fornire maggiori risorse, assistenza tecnica e supporto.

Infine, il sesto cambiamento ha portato a una feroce campagna contro il contrabbando e le reti criminali.

Qui va chiarito che i contrabbandieri stanno intensificando le campagne di disinformazione per approfittare degli immigrati vulnerabili prima di tornare al titolo 8. Per questo motivo, le missioni diplomatiche dei paesi di tutto l’emisfero inviano informazioni accurate sulle leggi sull’immigrazione negli Stati Uniti.