Maggio 20, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli Stati Uniti prevedono una continua carenza di chip e rivedranno alcuni prezzi

WASHINGTON (Reuters) – Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha dichiarato martedì che un sondaggio tra produttori e utenti di chip per semiconduttori mostra che le carenze persisteranno, principalmente a causa della capacità di produzione di chip.

Il dipartimento ha affermato che “impegnerà l’industria a risolvere i problemi con il nodo nelle prossime settimane. Esamineremo anche le lamentele sui prezzi insolitamente alti su questi nodi”.

“La domanda di chip è alta. Sta aumentando”, ha detto ai giornalisti il ​​ministro del Commercio Gina Raimondo, aggiungendo che la domanda è ora superiore di circa il 20% rispetto ai livelli del 2019. La notizia “in questo sondaggio.

Il sondaggio, un sondaggio volontario condotto lo scorso autunno su 150 aziende della catena di approvvigionamento, ha affermato: “C’è una discrepanza significativa e persistente nella domanda e nell’offerta di chip e gli intervistati non si aspettano che il problema scompaia nei prossimi sei anni”. . “

L’amministrazione ha affermato che l’inventario medio per i principali consumatori di chip è sceso da 40 giorni nel 2019 a meno di 5 giorni nel 2021.

READ  Amazon aprirà due negozi Whole Foods senza cassiere nel 2022 | La voce dell'America