Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli Stati Uniti restituiscono a Cuba 68 migranti intercettati in mare | Le notizie e le analisi più importanti in America Latina | Dott..

Il servizio di guardia costiera degli Stati Uniti (SGC) ha restituito a Cuba domenica (22.01.2023) un gruppo di 68 migranti irregolari intercettati in mare, oltre agli altri 136 estradati questa settimana con 1.339 isole restituite da quel paese finora quest’anno.

Una nota del ministero dell’Interno (Minente) afferma che il nuovo gruppo di persone è rientrato domenica attraverso il porto di Orozco nella provincia occidentale di Artemisa, composto da 48 uomini, 18 donne e minori che hanno partecipato a cinque “uscite illegali” . Intercettato da SGC in mare.

Egli osserva che uno di questi immigrati sarà indagato dalle autorità “per arrestarlo come presunto autore di gravi atti criminali”.

Dall’inizio del 2023, le autorità statunitensi hanno effettuato 11 di questi rimpatri, a cui se ne sono aggiunti altri tre dalle Bahamas e dalle Isole Cayman, e sono stati rimpatriati 1.484 immigrati clandestini, secondo i dati ufficiali cubani. .

Le autorità cubane affermano di mantenere il loro impegno per una “migrazione ordinata, sicura e ordinata” e insistono sulle “condizioni di pericolo e pericolo di vita poste dall’uscita illegale dal Paese via mare” e sull'”irresponsabilità” del coinvolgimento di minori anziani.

registro degli immigrati

Il governo degli Stati Uniti ha annunciato un cambiamento nella sua politica sull’immigrazione, promettendo di ricevere 30.000 immigrati al mese da Venezuela, Haiti, Cuba e Nicaragua.

Parallelamente, espellerà immediatamente gli immigrati da quei paesi che tentano di entrare irregolarmente nel loro territorio verso il Messico.

Il Messico, da parte sua, ha accettato di accogliere 30.000 immigrati al mese che vengono espulsi dal suolo statunitense.

Il governo degli Stati Uniti ha recentemente visto un numero record di migranti al suo confine meridionale tentare di attraversare irregolarmente, per lo più motivato da un nuovo esodo senza precedenti da Cuba, Nicaragua e Venezuela.

READ  Mosca lancia Gorbaciov incendi | OnCubaNews

jc (efe, Portale Cuba Sì)