Febbraio 26, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gmoney a Parigi: come la tecnologia emergente sta ridefinendo la moda di lusso

Gmoney a Parigi: come la tecnologia emergente sta ridefinendo la moda di lusso

Nel regno della follia originale della criptovaluta, Gmoney non ha bisogno di presentazioni. Con 9dcc, il marchio di lusso lanciato dall’imprenditore nell’agosto 2022, ha combinato con successo la moda fisica di lusso con Web3. Nel processo, ha creato un modello di nuova generazione che è diventato uno standard del settore.

Mercoledì pomeriggio, durante la settimana della moda maschile a Parigi, Jamuni Ha lanciato un’esclusiva collaborazione in edizione limitata con il pioniere della moda di strada Jeff Staple, proprietario del suo gioco Web3 nel mondo digitale, Stapleverse.

Ciascuno dei 250 cappellini da baseball 9dcc x Stapleverse (sostituibili tramite NFT) presenta l’iconico logo della colomba Stapleverse in ricamo discreto sul davanti, con loghi hardware co-branded sui lati.

Sarebbe il lusso del Califfato sotto mentite spoglie se non fosse per i dettagli giocosi sul sopracciglio che ricordano macchie di cacca di piccione.

“Nella sua forma più semplice, è una copertina molto bella”, ha detto Staple a Decrypt. “Ma c’è molta tecnologia sepolta all’interno.”

Connected Cover integra in modo prominente la tecnologia dei prodotti in rete di 9dcc tramite un chip NFC incorporato, sbloccando esperienze interattive all’interno degli ecosistemi dei marchi attraverso il gameplay e i premi.

Ogni cappellino è inoltre dotato di un dispositivo digitale indossabile con i personaggi Sapienz dello Stapleverse. Questa funzione è abilitata dalla tecnologia Ethereum ERC-6551 sviluppata dal team Staple in collaborazione con Future Primitive, che consente agli NFT di “contenere” altri NFT al loro interno. Permette anche “firme digitali” di moda connessa.

“È come quando vai da qualcuno come LeBron James e gli chiedi di autografare la tua maglia”, ha detto Ghamony, usando un parallelo del mondo reale per spiegare il concetto. In questo caso, Gmoney o Staple potrebbero fornire una firma digitale tramite un’app per smartphone, che viene poi collegata al token associato all’indumento connesso.

Foto del pop-up di Jeff Staple durante la Men’s Fashion Week di Parigi. Immagine: decodificatore

READ  La grande domanda con cui Steve Jobs iniziava tutti i suoi incontri

L’evento di lancio è avvenuto al pop-up di Staple a Parigi, che si svolge durante la Men’s Paris Fashion Week in collaborazione con tre ristoranti locali: Mao Corp dumpling bar, Oriental Miznon per la cucina mediterranea e Mexican tqueria Hahaha.

L’idea è in linea con la caccia al tesoro 9dcc di Gmoney durante NFT NYC ad aprile, che è iniziata nella sua bodega preferita dell’East Village.

“Invece di fare una sfilata di moda o uno showroom dove lavoriamo duramente per 12 ore al giorno, abbiamo deciso di creare un luogo dove le persone potessero venire e uscire”, ha detto Staple.

moda connessa

In effetti, era nella sezione VIP nella parte superiore del popup dove Decodificare Incontra Gmoney per una conversazione approfondita sul futuro connesso dell’industria della moda di lusso e sull’importanza di combinare la tecnologia blockchain di nuova generazione con questo tipo di esperienza comunitaria intrisa di narrazione.

Jamoni ha descritto come il suo incontro con la blockchain abbia inaugurato una nuova era e ridefinito il lusso.

Secondo Gmoney, un aspetto particolarmente prezioso dell’emergente industria della moda di Web3 è la suddetta attenzione alla comunità e all’esperienza, in cui il consumatore è “parte del processo piuttosto che semplicemente acquistare qualcosa”.

Gmoney nella copertina della collaborazione 9dcc x Stapleverse. Foto: 9dcc

“Penso che questo sia molto potente, e QuelloPer me è la definizione del nuovo lusso”.

Pur riconoscendo, ovviamente, che la qualità dell’artigianato e dei prodotti è fondamentale, il lusso riguarda anche “la creazione di un’esperienza incredibile al vertice”, ha affermato.

Come evidenziato dalla funzionalità POAP, ovvero la possibilità di richiedere un NFT in stile biglietto d’ingresso per partecipare agli eventi, che è fondamentale per il suo marchio 9dcc, sfruttare la tecnologia per incoraggiare le persone a comunicare nella vita reale è fondamentale.

READ  Steam Deck raggiunge i 2.000 giochi compatibili verificati

“La parte più sorprendente dell’esperienza umana è la connessione”, ha affermato Gamouni, “che si tratti di una relazione significativa o anche solo di un benvenuto casuale. Questo è ciò che i POAP ci consentono di fare”.

“Ti consente di inserire quell’elemento umano nella catena per commemorare le tue interazioni in un ambiente digitale”, ha continuato. “Questo è il fulcro di ciò che stiamo facendo qui. Sto cercando di costruire una comunità di persone che la pensano allo stesso modo, i primi ad adottare che vogliono far progredire la tecnologia”.

L’elemento blockchain significa che il potere spetta alla comunità senza che i tuoi dati siano detenuti dai giganti dei social media. Giocare a questa esperienza attraverso sfide e ricompense, come si vede in iniziative come la caccia al tesoro bodega, consente all’acquirente di diventare parte della storia e della narrazione.

“Lo storytelling è importante per qualsiasi marchio che vende una visione”, ha affermato Ghamony. “Per migliaia di anni, abbiamo comunicato attraverso la narrazione. Ecco di cosa parlano le favole: capire le cose attraverso la storia”.

“Se le persone vedono un marchio che ha valori simili, vogliono unirsi e farne parte”, ha aggiunto. “Sono tipo, ‘Mi relaziono davvero a questo, quindi lo adoro.'” “

Alla guida di Louis Vuitton

La conversazione si è spostata sul debutto di Louis Vuitton Web3 “Via” e su come ha contrastato le strategie dei suoi concorrenti. Il gigante del lusso ha recentemente lanciato un numero limitato di “scrigni del tesoro” tokenizzati per € 39.000 (circa $ 42.700) ciascuno, promettendo vantaggi ed esperienze esclusivi insieme a uno dei forzieri fisici.

“Dall’esterno, sembrava che facesse parte del marchio, molto in Vuitton”, ha detto Jamoni.

Ho anche pensato che fosse bello che fosse presente sulla prima pagina di louisvuitton.com E che gli utenti non vengono indirizzati da qualche parte in modo casuale”, ha affermato, descrivendo come alcuni marchi tradizionali siano riluttanti a spingere i loro sforzi on-chain al di fuori della comunità Web3.

READ  Vall d'Uixó dedica uno spazio pubblico a Enric Valor

Staple è d’accordo. “Mentre altri marchi hanno testato solo le acque Web3, Louis Vuitton ha pienamente rispettato, il che è stato un grande segno”, ha affermato.

Un esempio degno di nota è la premiere di Louis Vuitton di martedì di Pharrell Williams a Parigi, che presentava una versione Speedy arancione (Via Speedy 40), che sarà disponibile esclusivamente per i possessori degli iconici gettoni Via Treasure Trunk della Maison.

Mentre Gmoney Parte integrante del gioco adidas Web3è anche un “ambasciatore Prada non ufficiale” o, come dice lui, “un amico del marchio”.

“Le case di lusso svolgono un ruolo importante nello sviluppo della cultura”, ha affermato. “È stato interessante vedere come questi marchi gestiscono tutto ciò che fanno. Devono essere all’avanguardia di ciò che sta accadendo, ma anche rimanere fedeli a se stessi e al loro marchio, proteggendolo a tutti i costi e non lanciandosi in una tendenza solo perché è popolare”.

E se avessi qualche consiglio da offrire ai proprietari di case di lusso che cercano l’opportunità di connettività offerta da Web3?

“Credo che ogni marchio dovrebbe avere un approccio unico che parli con loro”, ha detto Ghamoni. “Ora non è il momento di precipitarsi, come hanno fatto le persone nel 2021. Si tratta di essere autentici rispetto alla propria eredità e al proprio marchio, e prendersi il proprio tempo e pensare davvero a quello che si sta facendo”.

Guardando al futuro, è ottimista riguardo “all’intersezione degli aspetti fisici e digitali, e che non è più una questione dell’uno o dell’altro”.

“Penso che ci saranno più ‘grovigli’ al limite”, ha concluso. “Ed è lì che stiamo cercando di posizionare 9dcc.”