Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

GP Abu Dhabi F1 2022: Alonso: “Il terzo Mondiale è ancora possibile”

E ilÈ sempre un emozionante fine settimana finale della stagione. Addio moltiplicato. Tra questi c’è quello per Vettel. Ma anche Alonso guarda già al futuro, e questo è legato all’Aston Martin. Crede che un futuro luminoso lo aspetti ancora. È molto guidato da ciò che verrà e non vede limiti. “Vincere il titolo è ciò che mi motiva ogni giorno. Credo ancora che una terza Coppa del Mondo sarà possibile prima o poi”, ammette ad Abu Dhabi.

Inoltre, aggiunge, “Non continuerei se non sentissi che potremmo avere una possibilitàO l’uno o il dieci per cento. Continuo perché penso che avremo una possibilità. Qualcosa che vale anche per il futuro.

Ammette che ci vorrà un po’ di più. “Potrebbe non essere il prossimo annoAvverte, tuttavia, “Chissà cosa potrebbe accadere in futuro?” Perché ci sono molte cose del progetto Aston Martin che lo attraggono. “Possiamo costruire qualcosa insieme ed essere campioni del mondo un giorno.riflette.

Forse il protagonista non è e non può essere effettivamente seduto in macchina, ma lo motiva comunque. “Non so se sarò un pilota quell’anno nella squadra, ma In caso contrario, spero di continuare a far parte dell’organizzazione in qualche modo per sentirmi anche parte di quel torneo.davanti ai microfoni.

Chiederà consiglio a Vettel… domenica

La conferenza stampa finale dell’anno è stata il preludio a quello che sarà sicuramente uno dei Gran Premi più emozionanti dell’anno. Perché Sebastian Vettel si incontrerà ad Abu Dhabi Ultima bandiera a scacchi in F1…se non decidi di tornare. Fernando Alonso aveva nostalgia. I ricordi lo invasero. Se guardava alla sua destra, ce l’aveva LewisHamilton; Alla sua sinistra, a Cib.

READ  Il Belgio ottiene la sua prima vittoria nella Nations League

Sarebbe strano non essere il prossimo annoAmmette di aver guardato Vettel, sono stati molti anni di lotta costante e crede che i loro nomi “saranno sempre legati”. Aston Martin. Alla domanda se il tedesco gli avesse già dato qualche consiglio per il prossimo anno, Ha detto “non ancora”. Glielo chiederò domenica pomeriggio. Mantiene un ampio sorriso, in linea con la calma della RDC.

L’attento pensiero della partenza di Vettel lo ha fatto riflettere sui momenti in cui è partito… poi ha deciso di darsi una seconda possibilità. “Quando tornerai allo sport, non c’è mai la garanzia che sarai bravo e competitivo.Ammette di aver avuto quella paura.

Abu Dhabi

È stata una conferenza stampa rilassata. Come previsto sarà il fine settimana. Anche se sa che il quarto posto rimane certificato Coppa del Mondo Costruttori. È l’obiettivo più importante, anche se pensa anche al prossimo futuro, che è dentro Il test che farai ad Abu Dhabi La prossima settimana con la sua futura squadra. Sarà il primo contatto tra i due.

La prestazione è stata molto buona ad Interlagos, si è registrato un altro impressionante ritorno al 5° posto. Questo lo avvicina al suo compagno di squadra, Esteban Ocon, nella classifica piloti. In effetti, puoi essere in vantaggio se ottieni un buon risultato. Anche se preferisce mantenere la calma. “Non credo che possiamo essere competitivi come lo siamo in Brasile”.asturiano ammette.

D’altra parte, Fernando non sarà in macchina a Pratica libera 1 per questo medico generico. Era qualcosa che si sapeva già, perché i piloti ufficiali a volte venivano sostituiti da volti nuovi e più giovani. È così che combinano chilometri ed esperienza in Formula 1. Il turno di Ocon È finita, e ora tocca ad Alonso. E lascerà il suo posto per un’ora a Dohan, che qualche giorno fa gli ha mostrato la sua ammirazione.

READ  Il rischio diventa complesso - AS.com