Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

GP Abu Dhabi F1 2022: Ocon e Alonso combattono, Hamilton ‘no’ vittoria: cosa resta da decidere ad Abu Dhabi

Dott..Secondo classificato, compagno di squadra combattivo e quarto classificato Coppa del Mondo Costruttori. Avrà molti fronti aperti Gran Premio di Abu Dhabi Per la gioia di tutti gli innamorati F1. Perché anche se tutto sembrava deciso quando Verstappen e Red Bull Sono diventati campioni praticamente senza rivali nella fase finale della stagione.

Ma un ospite a sorpresa si è unito alla festa: Mercedes. Trionfalmente Russell E quanto bene hanno fatto per tutto il fine settimana, sembrano anche chiari favoriti per essere nell’alto territorio del Abu Dhabi.

Cosa resta da decidere in questa gara finale? Non avrò i sentimenti dell’anno scorso, Quando era ancora in gioco il titolo mondiale, ma ci sono ancora molte cose da vedere. Non è deciso… tutt’altro.

Repubblica Ceca contro Leclerc, duello per il secondo posto

Il titolo iridato è molto importante Verstappen secondo a Charles Leclerc e Chico Breeze. Sebbene gli ordini del team alla Red Bull non abbiano funzionato, l’olandese ha assicurato che il problema sarebbe stato risolto e, se necessario, ad Abu Dhabi.

Dopo, dopo BrasileI due sono a pari punti, anche se il Monaco inizialmente è in testa per numero di vittorie. Ci sono 290 unità in ogni armadio. Quindi chi avanza… prende il secondo classificato! È importante sapere come gestire gli ordini di squadra.

Carlos, vai da Hamilton

di soli sei punti Hamiltonche si colloca al quinto posto Coppa del Mondo (240 punti) per Carlos Sainz. Un podio per gli spagnoli, e come prerequisito per superare gli inglesi, renderebbe le cose molto più facili. Anche se il ferrarista ha già detto in diverse occasioni che per lui questo non è importante. Vuole vincere e, dopo il terzo posto in Brasile, si sente ancora più forte in vista del prossimo 2023.

READ  L'euforia della Lega francese per la decisione di restare di Mbappe

In quarto luogo, Russell ha già dato prova di sé, ed è lui che esce vittorioso da tutto questo. Perché era un passo avanti nonostante la sua macchina non rispondesse affatto durante la prima parte della stagione. Ora che sono alla Ferrari… può succedere di tutto.

Carlos Sainz sul podio con la MercedesAutorità Palestinese

Ferrari contro Mercedes

Un altro punto caldo è il conflitto tra Ferrari e Mercedes. Solo 19 unità di distanza da Al Kabeer 1-2 per Russell e Hamilton. Con un passo avanti e superandoli in astuzia Toto Wolff, trema più che mai in Scuderia. Anche se la distanza è ancora grande.

Non possono permettersi il lusso (né ai costruttori né al Mondiale Piloti) di poter ottenere un altro risultato come quello interlagos. E non possono perdere neanche il secondo posto a Maranello, sarebbe un fallimento dopo come sono partiti…

Okon e Fernando: L’ultima battaglia

Sembrava quasi impossibile, ma alla fine sembra aver funzionato: Alonso ha la possibilità di battere Ocon in Coppa del Mondo. Brutto inizio di stagione per Ettori, che aveva già detto in più occasioni di avere almeno 60 punti in più nell’armadietto. Ma i problemi di affidabilità hanno notevolmente ridotto le sue opzioni… fino a Interlagos.

Ero il quinto. Oh con l’ottavo. Un risultato che ha quasi aiutato Fernando a restare davanti. perché è separato solo da sette punti (88 dal francese a 81 dallo spagnolo). Se riesce a chiudere quella distanza, sarà in grado di rimanere in vantaggio, che è uno dei suoi obiettivi.

Alpine contro McLaren

La recente lotta in Brasile rende le cose più facili Alpi. Dopo la debacle nella Sprint, dove né Fernando né Ocon sono riusciti a prendere punti, sono stati presi due punti McLaren. La distanza è stata ridotta a cinque. Attualmente, È il 24 Dopo un doppio abbandono in gara Norris e Ricardo. Sarebbe quasi un miracolo che potessero stare davanti. o un tocco in mezzo Alonso e Akon...

READ  Novak Djokovic: guidare il Grande Slam e il Masters 1000 è incredibile | calcio | Gli sport

Hamilton, in vista della sua prima stagione senza vittorie?

La vittoria della Mercedes ha fatto sorridere Lewis Hamilton in Brasile. Anche se non era lui, e stava già pensando al codice 2023, la macchina va meglio e tutta la squadra ha fatto un salto di qualità. Ma non è stato lui a vincere. E non è abituato.

se dentro Abu Dhabi non sale sul gradino più alto del podio, E questa sarà la prima volta nella sua carriera calcistica che il britannico non ottiene almeno una vittoria in tutta la stagione. Lo ha sempre fatto. è suo DNA vincente. Ma non in questo caso, almeno per ora. Anche se, dopo quanto visto a Interlagos, potrebbe succedere di tutto. Forse la posta potrebbe essere rimossa un po’spinita l’anno scorso, quando Verstappen vinse il titolo In tutto il mondo… anche se non senza polemiche.