Ottobre 5, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Grizzlies 108-95 Lakers: nemmeno il triplo doppietto LeBron salva i Lakers

aggiornato

10/12/2021 –
07:01

CCon aggressività, sacrificio e canino in ogni gioco, il Memphis Grizzlies distruggersi Los Angeles Lakers (108-95) però 100 minacce triple triple nella carriera di LeBron James (20 punti, 10 rimbalzi e 11 assist).

Come un acido che si fa strada lentamente nel metallo, i Grizzlies demoralizzarono gli inediti Lakers con l’intenso potere dei Memphis.

Ben 22 turni accumulati sui Lakers tanto negligenti quanto non disposti a sudare su ogni possesso. Invece, i Grizzlies sono tornati con orgoglio al loro mantra frenetico di “firm and grind”, senza mai rinunciare al gioco per perdere e senza mai lasciare un rimbalzo senza combattere.

La maggior parte delle triple doppie nella storia della NBA

  1. Russell Westbrook 189
  2. Oscar Robertson 181
  3. Magic Johnson 138
  4. Jason Kidd 107
  5. LeBron James 100
  6. 78- Masoud
  7. James Harden 62
  8. Nikola Jokic 61
  9. 59- Masoud
  10. 43- siero di latte

con Ja Morante Fuori dal campo (è contagiato così come da protocollo coronavirus), Memphis si è rivolto a Jackson Jr. anni. (25 punti e 5 rimbalzi) e Desmond Ben (23 punti per 5 tre volte). Tuttavia, è stato il blocco a spiccare soprattutto: i Grizzlies hanno avuto 18 colpi e nessuno dei loro 10 giocatori ha lasciato il campo senza segnare. spagnolo I Santi Sanguinanti Non aveva minuti con la gente del posto.

Da parte dei Lakers, che ancora una volta si sono mostrati una squadra imprevedibile – nel bene e nel male – LeBron James ha dovuto Anthony Davis (22 punti e 8 rimbalzi) come partner principale in attacco.

Esta victoria consolida a los Grizzlies (15-11) come una de las revelaciones de la temporada (son cuartos en la Conferencia Oeste) y deja de nuevo al conjunto angelino (13-13) con muchos interrogantes por resolve y con su progresión ascendente est di nuovo.

READ  Passo dopo passo il ritorno di Dario Benedetto al Boca: la cosiddetta chiave di Juan Roman Riquelme

Più o meno

Nulla indica che i Lakers si ridurranno in questo modo contro i Grizzlies poiché hanno iniziato con molta energia e due potenti tuffi in contropiede di LeBron James e Taleen Horton Tucker (8-14 con orologio 7.32).

James sembrava un polpo con tentacoli in ogni angolo del campo e ha terminato il suo impressionante primo quarto con 9 punti, 5 rimbalzi, 4 assist, palle rubate e 2 muri.

Carmelo Antonio Ha portato freschezza dalla panchina, ma i dieci punti di Desmond per i Grizzlies hanno formato un gruppo nettamente dominato da Purple and Gold (25-29).

Tuttavia, la seconda unità dei Lakers non è stata all’altezza del compito e Garen Jackson Jr. ha approfittato del momento per girare rapidamente il punteggio (35-39 con 8,39 prima dell’intervallo).

I turni, gli errori e le imprecisioni dei Lakers si sono susseguiti senza essere indirizzati mentre i Grizzlies si sono resi conto che erano sulla buona strada per la vittoria attraverso lo sforzo fisico.

Crolla anche la difesa ospite ma con trenta di Proprietario di monaci e Russell Westbrook Arrivano vivi al secondo tempo (59-53).

Come se avessero ricaricato le batterie negli spogliatoi, il round 0-6, con James in testa all’attacco, ha permesso ai Lakers di legare la partita ad un mondo avanti (59-59 a 10.20 dalla fine).

Frank Vogel Scommetti su due massimi: Anthony Davis e Dwight Howard– L’incontro è entrato nell’itinerario del viaggio di andata e ritorno.

Lì i Grizzlies divennero potenti mostrando i loro artigli: Stephen Adams Cresciuto nella zona, Jackson Jr ha registrato senza sosta e Kyle Anderson Grande stopper per Davies (85-78).

I Lakers affrontano innumerevoli rimonte di stagione e iniziano l’ultimo quarto nel peggiore dei modi, subendo 9-2 contro i sempre più sicuri di sé Grizzlies (94-80 a 8,25 dalla fine).

READ  KRÜ contro il sindacato | Girone A finale VCT Masters Copenhagen dal vivo

Il vantaggio è arrivato a +16 in assenza di 5.30 grazie alla costanza nell’attacco di Jackson Jr, ei Lakers si sono arresi dopo un’ultima tripla di Bane, avendo solo il tempo per il centesimo triplo premio di consolazione di LeBron.