Maggio 20, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

‘Guardiani della Galassia 3’, il peggiore della trilogia secondo Rotten Tomatoes ma ancora il ritorno della Marvel

‘Guardiani della Galassia 3’, il peggiore della trilogia secondo Rotten Tomatoes ma ancora il ritorno della Marvel


    Nella nostra recensione di “Guardiani della Galassia Vol. 3” abbiamo sostenuto che l’addio alla banda di James Gunn è il migliore dei tre, un film in cui riprendersi dalla recente delusione della Marvel e un modo per iniziare a credere nella Fase 5. James Gunn e i suoi guardiani sembrano essere riusciti a riportare la Marvel a un livello mai visto da “Avengers: Endgame” o, a seconda di chi chiedi, “Spider-Man: No Way Home”. Tuttavia, la maggior parte concorderebbe sul fatto che la Fase 4 è stata dura, andando di male in peggio, e che la Fase 5 è iniziata con uno dei peggiori film MCU, “Ant-Man and the Wasp: Quantum Mania”. Quando inizi a tirare fuori soprannomi difficili da pronunciare due volte di seguito, probabilmente sei un po’ stanco… proprietario, Disney.

    © Marvel 2023

    Tuttavia, devi considerare se il film è buono o se si distingue dopo il recente minimo dell’MCU. Dopo che le recensioni del film sono state rilasciate, gli utenti possono ora fare riferimento alla media della critica su Rotten Tomatoes, il sito Web che è diventato il punto di riferimento, soprattutto a Hollywood, per le valutazioni dei film. Guardiani della Galassia Vol. 3 del 79% Dalla valutazione critica, non è male se lo confrontiamo “Ant-Man e Wasp: Quantamania”che è rimasto al 47%. Tuttavia, è molto diverso da “Guardiani della Galassia Vol. 1′, che si è guadagnato il plauso come uno dei migliori film MCU e ha raggiunto il 92% E anche da Guardiani della Galassia Vol. 2′, senza l’improvviso ondeggiamento, rimase dentro 85%.

    Con ‘Guardiani della Galassia Vol. 3 La Marvel sta riportando in vita uno dei suoi franchise più amati e anche più apprezzati dalla critica e dal pubblico, un film diretto da James Gunn (con qualche litigio con la Disney) che gli ha dato qualcosa che mancava alla Marvel, la sua personalità. Potrebbe non aver impressionato i critici come il migliore della trilogia, anche se sembra a molti come noi. Tuttavia, possiamo anche vederlo come una ripresa dall’ultimo film Marvel, uno in cui ripristinare la fiducia e bandire i suoni dell’esaurimento della formula che molti attribuiscono all’MCU. Inoltre, ovviamente, possiamo credere che sia un canto del cigno per una fase Marvel che sta già volgendo al termine, ora che Gunn ha detto addio alla competizione.

    In ogni caso, l’intero universo Marvel può essere recensito, valutato e guardato su Disney+, quindi non è un brutto momento per abbuffarsi delle prime due puntate di Guardiani della Galassia e prepararsi ad andare al cinema a vedere “Guardiani della Galassia Vol. 3” è nelle sale dal 4 maggio.