sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Guardiola sul razzismo: “La Liga deve imparare dal premier”

EFE26 maggio 2023, 10:43 ETLettura: 4 minuti.

Grande lotta mentre il Brighton guadagna un pass per l’Europa League

Entrambe le squadre hanno firmato un pareggio che soddisfa entrambi. Luis Miguel Echegaray analizza cosa ha lasciato questo grande scontro quando Las Gaviotas è entrato nelle file europee.

Il tecnico spagnolo ha aggiunto di sperare che le cose migliorino in Spagna, ma si è detto “non molto ottimista”.

Pep Guardiolaallenatore Manchester Citylo ha confermato lega Dovresti imparare lo spagnolo da premier League Nel punire gli incidenti razzisti ha affermato che, sebbene sperasse che le cose migliorassero in Spagna, non era ottimista al riguardo.

Il tecnico spagnolo ha parlato in una conferenza stampa prima della partita Brentford Gli è stato chiesto del problema Vinicio E se lega Devi imparare da esso premier League.

Guardiola è in panchina con il Brighton in Premier LeagueImmagini Getty

“Devono farlo. Qui sono molto severi, sanno cosa devono fare. Ma il razzismo è ovunque, non è in un posto. È un problema ovunque. Siamo stati educati a pensare di essere migliori dei nostri vicini, che noi stessi siamo migliori di tutti gli altri”. Guardiola.

“Ma le nostre generazioni vengono da tutto il mondo. I nostri antenati vengono da immigrati, da guerre, da dittature. Gente che ha dovuto lasciare il proprio paese, mettere su famiglia, magari tornare nei paesi di origine… è ovunque. Non solo nel colore. O nel genere, ma anche negli atteggiamenti. Crediamo che il nostro paese sia migliore degli altri, che la nostra lingua sia la migliore. Più viaggi, più ti rendi conto che tutti sono uguali. Accetti diversità, e siamo ancora molto lontani da questo”.

Guardiola Ha aggiunto di sperare che le cose migliorino in Spagna, ma si è detto “non molto ottimista”.

Javier Tebas si scusa con Vinicius: “Non avevo intenzione di attaccare”

In un’intervista esclusiva con ESPNIl presidente della Liga Javier Tebas si è scusato con l’attaccante del Real Madrid Vinicius Junior, dopo che il giocatore è stato vittima di razzismo durante la sconfitta per 1-0 contro il Valencia.

“Questo è il tema che dico sempre al mio team (di comunicazione): quando molte persone ricevono il messaggio in qualche modo, hanno ragione. Ha detto Tebas.

“Penso che il messaggio e l’intenzione che aveva, una parte importante (della gente), soprattutto in Brasile, non l’abbia capito. Non volevo attaccare Vinicius, ma se la maggior parte delle persone l’ha capito così, allora ho bisogno scusarsi. Non era mia intenzione esprimermi bene. Male, in un brutto momento… Ma non avevo intenzione di attaccare Vinicius, ma piuttosto di chiarire la situazione, perché Vinicius ha registrato un video a supporto della prestazione de LaLiga”, ha disse.

Poco dopo la partita che ha posto fine alle accuse di Fini secondo cui la Liga sarebbe stata morbida sul razzismo e non avrebbe promosso azioni efficaci, Tebas ha postato sul suo Twitter e ha negato le accuse dell’ex giocatore del Flamengo, dicendo che il giocatore era stato “manipolato”.

READ  Sean Payton dice che Jody e Sutton non saranno scambiati
Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles