Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Hanno creato un visualizzatore di realtà virtuale che sembra degli occhiali normali ma con due antenne | tecnologia

I ricercatori hanno creato degli occhiali per realtà virtuale strani e pionieristici che possono darci più libertà e comfort quando si utilizza questa tecnologia.

Quando si tratta di vivere la vita al massimo Realta virtuale Gli utenti devono porre davanti agli occhi mascherine grandi e pesanti, non solo per privarli di movimenti rapidi ma anche per rendere più affaticato il movimento degli occhi e del collo.

Per evitare un futuro in cui gli occhiali per realtà virtuale saranno grandi, scomodi e ingombranti, un gruppo di ricercatori ha ora trovato una soluzione sviluppando Un visore di realtà virtuale che sembra dei comuni occhiali ma con un po’ di privacy.

queste occhiali nuovi Le cuffie olografiche sono una collaborazione tra i ricercatori della Stanford University e lo sviluppatore di intelligenza artificiale NVIDIA con lenti piuttosto spesse in questo prototipo e con un auricolare che presenta due bande dall’aspetto strano attaccate a ciascuna delle lenti e che si estendono come un paio di antenne.

Ma il team di ricercatori conferma nel loro studio Funziona da remoto senza alcun problema E questo potrebbe essere un enorme passo avanti per la tecnologia della realtà virtuale negli anni a venire.

Per creare questo tipo di occhiali 3D, si è affidata alle lenti”TortaÈ un sistema ottico complesso che consente una distanza più breve tra lo schermo compatibile con la realtà virtuale e gli obiettivi dell’auricolare.

Sostengono che la loro ottica”patta Jack“Il parafrasato è in grado di mostrare Ologrammi 3D a colori e anche in una splendida vista del campo di 200 gradi.

In questo momento, c’è molta incertezza su questo perché questi occhiali non sono stati testati al di fuori del laboratorio, ma almeno sembra una ricerca molto promettente.

READ  Scegli il livello, apri Super Sonic e attiva la modalità debug

Vedremo dove andrà alla deriva il tema della realtà virtuale e della realtà aumentata nei prossimi anni, perché al momento non tutti gli attori tecnologici hanno trovato la formula perfetta per rendere popolare questa tecnologia.