Dicembre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Hanno salvato nove travi di legno cercando di raggiungere gli Stati Uniti in mezzo a un uragano. La ricerca continua per il resto.

Almeno quattro raggi cubani sono arrivati ​​vivi Atterrare in Florida nel bel mezzo di un uragano Ian, ma più di 10 sono ancora dispersi in mare, i media locali hanno riferito di questi incidenti.

Quasi due dozzine di migranti cubani sono scomparsi nelle acque al largo delle Florida Keys mercoledì mattina dopo che la loro barca si è capovolta nello Stretto della Florida, ha detto un funzionario della pattuglia di frontiera degli Stati Uniti.

Quattro migranti sono riusciti a nuotare a riva. Il gruppo è stato in mare per cinque giorni.

Dopo il loro arresto, quattro dei migranti e le loro famiglie sono stati rilasciati mercoledì pomeriggio. Altri quattro rimangono sotto la custodia della pattuglia di frontiera degli Stati Uniti.

“Da venerdì all’una di notte fino a martedì, abbiamo trascorso sei giorni in mare”, ha detto uno dei migranti a Local 10 News in spagnolo, aggiungendo di aver fatto un viaggio molto pericoloso, “per il diritto alla libertà”.

Il suo viaggio è arrivato mentre si avvicinava l’uragano Ian in Florida Con vento forte e pioggia battitura ieri.

Mancano le travi cubane

Il capo della pattuglia Walter Slusar, a capo della Divisione di pattuglia di frontiera di Miami, ha scritto su Twitter che i quattro migranti che si sono arenati sono sbarcati a Stoke Island, appena a est di Key West.

Slusar ha attribuito l’affondamento al “maltempo”.

Poco prima delle 15:30 di mercoledì, la guardia costiera degli Stati Uniti ha twittato che le sue squadre hanno salvato tre migranti dall’acqua a due miglia a sud di Boca Chica Key.

I tre migranti sono stati portati in un ospedale locale a causa di sintomi di esaurimento e disidratazione, hanno detto le autorità, unendosi ai quattro migranti che sono stati valutati in ospedale dopo aver nuotato sulla spiaggia.

READ  Il nuovo trattamento anglosassone americano: dalla globalizzazione alla deglobalizzazione sotto la garanzia della NATO

Gli equipaggi hanno continuato a cercare 20 migranti dispersi. Questo giovedì, Slusar lo ha informato “9 migranti cubani legati a questo evento sono stati trovati e salvati in sicurezza”.

Le autorità hanno avvertito i migranti di non andare in mare in generale, ma soprattutto durante le condizioni degli uragani, rendendo il viaggio già insidioso ancora più pericoloso.

Martedì, quando il tempo è peggiorato, un gruppo di sette immigrati cubani Ho raggiunto la spiaggia a Spiaggia di Pompano.