Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Herrera e Jimenez, in dubbio con l’Atletico Madrid a favore del Manchester

La squadra classificata viaggerà lunedì nell’andata dei quarti di finale di Champions League contro il City

Jose Maria Jimenez, infortunato e sostituito negli ultimi minuti della partita di sabato contro l’Alaves, e Hector Herrerache si sta riprendendo da un disturbo muscolare patito mercoledì scorso, è in grave dubbio Atletico Madrid Martedì all’andata dei quarti di finale di Champions League con il Manchester Nella città inglese, dove la squadra si recherà lunedì.

In attesa dell’esito delle visite mediche a cui si è sottoposto domenica, di cui il club non ha ancora rilasciato alcuna parte con l’esatta entità della malattia, la partita della difesa centrale uruguaiana nella partita di martedì è molto difficile, di rilievo. Questo è per lo schema di Diego Simeone, perché è uno degli undici giocatori fissi al centro della difesa quando è in condizione di giocare.

Jiménez era già scettico sulla gara di ritorno degli ottavi contro lo United all’Old Trafford, a causa di un problema muscolare alla pianta della suola, ma alla fine ha giocato la partita, anche se questa volta mancano meno di due giorni, solo questa domenica e questo giorno. Lunedì, per recuperare e giocare a scherma.

L’annuncio, che sarà annunciato il lunedì prima della trasferta, rivelerà se il difensore ha qualche possibilità di giocare contro Manchestersarà anche fatto Hector Herrera.

Il centrocampista messicano è il dubbio dell’altra squadra. Simeone ha detto venerdì scorso di un problema alla coscia fabbroche era già basso contro Alaves.

Questa domenica ha proseguito il suo recupero e non si è allenato con il gruppo, in assenza di un’altra seduta prima della partita, questo lunedì è già teatro dello scontro, in Manchesternel pomeriggio.

READ  Come Daniil Medvedev ha preso il primo posto da Novak Djokovic a Miami | Tour ATP

Nel frattempo, Yannick Carrasco ha finito perché sconterebbe la terza e ultima partita del rigore per l’espulsione nell’ultima giornata della fase a gironi. Champions League Contro il Porto all’Estadio do Dragao, mentre Renan Lodi ha chiuso con qualche disagio la partita di sabato contro l’Alaves, anche se dovrebbe essere in grado di giocare sulla fascia sinistra biancorossa contro il muro guidato da Pep Guardiola.

Allo stesso tempo, in connessione con la vittoria per 4-1 sull’Alaves, Simeone riconquista la risurrezione di Coca-Cola e Angel Correa, entrambi squalificati contro il Vitoria, ma sono già pronti Campioni.