Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I figli e Michelsen partecipano ad uno storico allenamento a Jeddah  Giro dell’ATP

I figli e Michelsen partecipano ad uno storico allenamento a Jeddah Giro dell’ATP

Oggi, venerdì, il francese Arthur Fels e l’americano Alex Michelsen hanno avuto l’onore di aprire lo stadio che ospiterà le Next Gen ATP Finals presentate da NEOM Training, in quello che sarà il primo torneo di tennis professionistico a svolgersi nel Regno dell’Arabia Saudita.

Vis e Michelsen sono stati i primi giocatori a raggiungere il torneo Under 21 di fine stagione, che si terrà al King Abdullah Sports City dal 28 novembre al 2 dicembre.

Il numero 36 del mondo Fils ha dichiarato: “È la prima volta che ci alleniamo insieme, quindi è stato molto bello e la pista è molto bella”. Ha aggiunto: “L’atmosfera durante le partite sarà buona e non vediamo l’ora di giocare il torneo”.

Ha aggiunto: “Sarà interessante giocare con nuove regole, come giocare quattro partite”.

Fils, che aveva 19 anni ed era il primo giocatore ad arrivare a Jeddah, nota che lui e la sua squadra si sono divertiti alcuni giorni prima della visita.

“L’hotel e il cibo sono molto buoni e tutti sono stati molto gentili con me e con la squadra. Domani visiteremo la città.

Da parte sua, Michelsen ha aggiunto che “ci hanno trattato bene e finora è stata una bella esperienza”.

Arthur Fels si allena venerdì a Jeddah.

Prima dell’arrivo del torneo, Michelsen stava vivendo una vacanza del Ringraziamento molto diversa da quella di dodici mesi prima.

“L’anno scorso ero a casa dei miei nonni a Orange Country, in California, e mi sono classificato 600esimo nel mondo”, ha ammesso il 19enne americano, che ora ha raggiunto la posizione più alta della sua carriera al 94esimo posto nel mondo classifiche. Classifiche ATP di Pepperstone. “Molte cose sono cambiate in un anno.”

READ  "Il primo gol di Elche è stato il nostro errore fatale"

“È stato divertente suonare per la prima volta con Arthur, ed è un ragazzo eccezionale. La pista è fantastica, il suono, le luci sono fantastici e lo stadio è fantastico. Sarà molto divertente.”