Maggio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I futures statunitensi si ritirano dopo i budget di Amazon e Apple; Trading azionario asiatico misto

Bloomberg – I futures sulle azioni statunitensi sono scesi venerdì dopo i cali post-utili amazon.com azienda (AAPL) e Apple Inc. (AAPL) smorzerà un po’ di ottimismo rialzista su Wall Street. La volatilità delle valute è diminuita in mezzo al calo del dollaro.

Contratti nell’S&P 500 e nel Nasdaq 100, dove i pesi tecnici sono notevolmente diminuiti, con quest’ultimo che perde oltre l’1%. Le azioni hanno guadagnato alcuni guadagni in Australia e Corea del Sud, mentre il Giappone è stato chiuso per ferie.

Amazon prevedeva una leggera crescita delle vendite e Apple ha notato restrizioni all’offerta. Il gigante dell’e-commerce Amazon ha perso il 9% sulle transazioni lunghe e Apple ha perso il 2%. Questo ha superato il miglior aumento dell’S&P 500 dall’inizio di marzo in ore normali.

Lo yen è salito dopo essere sceso sopra 130 contro il dollaro, toccando il minimo da 20 anni. Il suo declino è arrivato in mezzo ad altri venti contrari, incluso l’indebolimento dello yuan a un ritmo simile alla svalutazione shock della Cina nel 2015.

Il dollaro è sceso ma è destinato alla sua migliore settimana dal 2021 tra gli investitori cauti mentre la Federal Reserve si prepara a un forte aumento dei tassi di interesse per frenare l’inflazione.

Il petrolio ha fermato il balzo a circa $ 105 al barile mentre i commercianti valutano la possibilità che l’Unione Europea imponga un divieto sul greggio russo in risposta all’invasione dell’Ucraina.

Gli utili aziendali sono solo l’ultima variabile a scuotere i mercati. Si teme che l’inasprimento della politica monetaria statunitense, la guerra in Ucraina e l’epidemia di COVID-19 in Cina presentino ulteriori sfide per gli investitori.

READ  Quali sono i numeri e le desinenze più ricercati?

“Il record di atterraggi facili della Fed non è così forte”, ha detto su Bloomberg TV Carol Schleif, vicepresidente degli investimenti di BMO Family Office LLC. “I mercati stanno guardando con molta attenzione per vedere se possiamo infilare quell’ago”.

Gli ultimi dati provenienti dagli Stati Uniti hanno mostrato che la più grande economia del mondo si è contratta inaspettatamente per la prima volta dal 2020. Ciò ha riflesso un aumento delle importazioni legato alla forte domanda dei consumatori, indicando che la crescita è imminente.

Le cifre evidenziano il dibattito su quanto spazio ha la banca centrale statunitense per inasprire la politica prima che si verifichi una crepa nell’economia. I mercati continuano ad anticipare un aumento del tasso di mezzo punto la prossima settimana.

“Tra un anno, i rendimenti delle obbligazioni a 10 anni saranno probabilmente inferiori a quelli di oggi”, ha dichiarato a Bloomberg TV Jamie Chang, chief investment officer di Rockefeller Financial LLC, riferendosi ai buoni del Tesoro. “Penso che a un certo punto l’economia inizi a indebolirsi, la Fed sarà meno aggressiva e forse entrerà in modalità di pausa, diciamo, all’inizio del prossimo anno”.

Giovedì i Treasury sono rimasti piatti, lasciando il rendimento del titolo a 10 anni al 2,82%. I futures del Tesoro sono aumentati. Nessuna operazione in contanti a causa della vacanza giapponese.

Alcuni dei principali movimenti dei mercati:

procedure

I futures S&P 500 sono scesi dello 0,6% alle 9:25 a Tokyo. L’S&P 500 è salito del 2,5%.

I futures Nasdaq 100 sono scesi dell’1,3%. Il Nasdaq 100 è in rialzo del 3,5%.

L’S&P/ASX 200 australiano ha guadagnato lo 0,9%.

Kospi della Corea del Sud è in rialzo dell’1%.

READ  Toyota Tundra 2022: il pickup sembra ancora più impressionante con il V6 Twin Turbo Hybrid

I futures Hang Seng sono scesi dello 0,3% in precedenza

tasso di cambio

L’indice Bloomberg Dollar Spot è sceso dello 0,1%.

L’euro ammontava a 1,0513 dollari

Lo yen giapponese si è attestato a 130,74 per dollaro, in rialzo dello 0,1%.

Lo yuan era 6,6575 per dollaro

Ricompense

Giovedì, il rendimento del Tesoro a 10 anni è sceso di un punto base al 2,82%.

I rendimenti delle obbligazioni australiane a 10 anni sono aumentati di otto punti base al 3,16%.

Materiali grezzi

Il greggio West Texas Intermediate ha raggiunto $ 105,10 al barile, in calo dello 0,3%

L’oro si è attestato a $ 1.897,39 l’oncia, in rialzo dello 0,2%.