Maggio 21, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I Knicks finiscono Pistons 104-102 con tre punti e recuperi di Birx

Alec Burks ha segnato una tripla ed ha eliminato gli avversari con un secondo e ultimo furto a fine partita che ha permesso ai New York Knicks di battere i Detroit Pistons 104-102 domenica.

RJ Barrett è stato il capocannoniere di New York con 21 punti, seguito da Julian Randle con 20. Birx ed Emmanuel Quikley hanno entrambi chiuso con 18 punti.

Con un ritardo di due punti, i Pistons hanno chiamato un timeout per preparare un’ultima giocata a 6,6 secondi dalla fine. Killian Hayes ha inviato la palla a Cady Cunningham, ma Burks gliel’ha presa mentre cercava di andare avanti.

“Questo è il futuro di Kidd, affronterà molte situazioni simili più avanti in campionato”, ha detto l’allenatore dei Pistons Duane Casey. “Penso che abbia esitato un po’ per la fortuna di Birx che gli ha tolto la palla”.

Barrett non si è detto sorpreso dal fatto che Birx abbia giocato due grandi partite verso la fine della partita.

Marvin Bagley è stato il terzo capocannoniere di Detroit con 27 punti, seguito da Cunningham con 18 punti.

Qualunque siano le ragioni, ama suonare a Detroit”, ha detto Barrett. “Penso che l’ultima volta che siamo stati qui ha segnato 34 punti”.

I Knics avevano un vantaggio di 45-26 nella schiacciata volante di Obi Topping nel secondo quarto. Avevano un vantaggio di 21 punti, ma i Pistons hanno ripreso il loro slancio dopo la pausa.

READ  Paris Saint-Germain al Brugge con Messi e Neymar ma senza Ramos