Settembre 25, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I leader mondiali chiedono un’accelerazione della vaccinazione contro il Covid-19 in Africa

Il direttore generale dell’OMS, il dottor Tedros Adhanom Ghebreyesus, insieme ad altri leader della salute globale, ha lanciato un urgente appello all’equità nei vaccini a livello globale, e in particolare in Africa, per accelerare la vaccinazione.

I funzionari hanno sottolineato che “la peggiore pandemia degli ultimi 100 anni non finirà a meno che e fino a quando non ci sarà una vera cooperazione globale nella fornitura e nell’ottenimento di vaccini”. Hanno anche riaffermato l’obiettivo globale della vaccinazione Organizzazione mondiale della Sanità In modo che il 70 per cento della popolazione di tutti i paesi sarà vaccinato entro la metà del 2022.

“Oltre 5,7 miliardi di dosi sono state somministrate in tutto il mondo, ma solo il 2% di esse è stato somministrato in Africa”, ha affermato Tedros Adhanom Ghebreyesus. Da parte sua, l’inviato speciale dell’Unione africana sul COVID-19, Strive Massima, ha affermato che “lo scambio di vaccini è buono, ma non dobbiamo fare affidamento sullo scambio di vaccini. Soprattutto quando possiamo sederci a tavola, creare le strutture e dire, vogliamo anche comprare”.

Il direttore esecutivo di Vaccine Alliance, il dott. Seth Berkeley, ha sottolineato che l’incontro “simboleggia lo spirito della partnership tra COVAX, l’Unione africana e l’African Vaccine Procurement Task Force (AVATT): l’Africa ha bisogno di più dosi e insieme le otterremo”. A volte ti chiedi se i paesi africani hanno la capacità di assorbire i vaccini. La risposta semplice è sì. La sfida in corso non è condividere le forniture globali in modo tale che il mondo esca da questa pandemia”.

Perdite di 29 miliardi di dollari

Il vicesegretario generale delle Nazioni Unite e segretario esecutivo della Commissione economica per l’Africa, la dott.ssa Vera Songwe, ha sottolineato che “per ogni mese di blocco nel continente, si perdono 29 miliardi di dollari di produzione. Per l’Africa, quando diciamo che Il Covid-19 è un problema economico e dobbiamo rispondere ad esso, da Per ripristinare e adeguare le nostre economie, questo è reale”.

READ  La Corte Suprema del Brasile inizia il processo che definisce i futuri popoli indigeni