Dicembre 9, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I mercati sono in rialzo mentre aspettano i bilanci e osservano le mosse della Banca d’Inghilterra

Barcellona, ​​​​Spagna – Il sentimento degli investitori sta guadagnando slancio, poiché i bilanci aziendali forniscono un buon ambiente, almeno per ora, affinché gli investitori possano incassare le operazioni e compensare le recenti perdite. Alcuni dubbi, come il piano di stimolo fiscale del Regno Unito, si sono dissipati, ma permangono dubbi sulla strategia del mercato obbligazionario della Banca d’Inghilterra. Vi è inoltre la convinzione prevalente che le principali banche centrali rimarranno decise nella loro battaglia contro l’aumento dei prezzi.

Le azioni europee e i futures su indici nordamericani sono in rialzo dall’inizio delle negoziazioni di domani. Tuttavia, i mercati europei hanno rallentato gli aumenti dei tassi a causa delle speculazioni sulla strategia della Bank of England (BoE) nel mercato del debito.

All’inizio di oggi, gli investitori hanno fatto eco alle informazioni pubblicate in Financial Times Di conseguenza, l’autorità monetaria rinvierà la vendita delle obbligazioni prevista per il 31, il che allenterebbe la posizione di alcuni fondi di investimento e ridurrebbe l’incertezza del mercato sull’economia britannica. Ma secondo la Banca d’Inghilterra, queste informazioni sarebbero “imprecise”, spingendo gli investitori a moderare la loro propensione al rischio.

Di conseguenza, la sterlina britannica è scesa più fortemente e il rendimento del titolo decennale britannico è salito di 8 punti base al 4,03%. Negli Stati Uniti, la stessa obbligazione in scadenza ha prodotto un rendimento leggermente superiore del 4,02%. Inoltre, un deterioramento dello ZEW Economic Sentiment tedesco ha ridotto lo slancio del rischio.

I contratti del greggio West Texas Intermediate sono in costante aumento e diminuzione, mentre il prezzo dell’oro è in calo.

→ Fattori che orientano i mercati:

📊 Meglio delle attese. I risultati aziendali nel terzo trimestre, in particolare le banche statunitensi, hanno superato le stime. Ma gli analisti avvertono che molte di queste previsioni sono state precedentemente tagliate, un superficiale ottimismo per i risultati che avrebbero dovuto migliorare nei rapporti di giugno. In ogni caso, la stagione ha dimostrato, almeno finora, di essere un antidoto per tirare le scorte dal fondo.

READ  La moda si lascia alle spalle la pandemia nel 2021 e il 57% delle aziende recupera le vendite dal 2019

🚘 Accelerazione del veicolo. Le vendite di auto nuove in Europa sono cresciute del 7,9% a settembre rispetto ad agosto. Questo è stato il secondo mese consecutivo di espansione nel segmento, ma la consegna di 1,05 milioni di veicoli in questo periodo è stata ben al di sotto dei livelli pre-pandemia. I problemi nella filiera dei chip e un contesto economico più difficile continuano a minacciare il settore.

La fiducia è ancora scossa. La fiducia degli investitori in Germania è stata scossa dai timori di recessione nel mezzo della crisi energetica. Secondo l’indice ZEW del sentimento economico, le prospettive per il paese sono leggermente migliorate, salendo di 2,7 punti, ma ancora in territorio negativo, raggiungendo -59,2 questo mese. Il giudizio sulla situazione economica del Paese è inferiore di 11,7 punti rispetto al mese precedente, quando segnava -72,2 punti.

〰️ sul filo del rasoio. Il Regno Unito sta cercando di ripristinare la sua credibilità Annullare il piano di stimolo finanziario di Liz Truss, la cui continuità nel governo è diventata sempre più discutibile. Tuttavia, gli analisti ritengono che l’inversione di tendenza delle ultime settimane lasci un vuoto nelle prospettive, poiché il paese continua senza un piano a lungo termine nel mezzo della crisi globale.

🪔 l’inverno sta arrivando. L’escalation della guerra della Russia contro l’Ucraina e il suo impatto sulla carenza di petrolio e gas nell’Europa occidentale continua a sfidare i governi a bilanciare prezzi elevati e strategie di stoccaggio invernale. La Germania ha deciso lunedì di prolungare la vita di alcune centrali nucleari fino alla primavera. Negli Stati Uniti, si prevede che saranno rilasciati 10-15 milioni di barili di scorte di emergenza per allentare la pressione sui prezzi del carburante, mentre le scorte stagionali di diesel sono al livello più basso dal 1982.

READ  La Fed alza i tassi di interesse di 75 punti base e prevede di chiudere l'anno al 4%

🟢 Borse di ieri (17): Dow Jones Industrial (+1,86%), S&P 500 (+2,65%), Nasdaq Composite (+3,43%), Stoxx 600 (+1,83%)

Il miglioramento dell’umore ha prevalso sui mercati globali ed è stato sostenuto dall’allentamento dello stimolo fiscale nel Regno Unito, nonché dalla stagione dei bilanci societari negli Stati Uniti, dove si è distinta la Bank of America (BoA). Negli Stati Uniti, i guadagni sono stati così forti che a un certo punto più del 99% delle società statunitensi nell’S&P 500 hanno scambiato al rialzo.

Agenda degli investitori

Questi gli eventi in programma per oggi:

• Stati Uniti d’America.: Produzione industriale, Indice NAHB, Indice del Libro rosso, Flussi di capitale/agosto, Scorte di petrolio greggio

Europa: Europa: Eurozona, Germania (ZEW Economic Sentiment Index / ottobre); Regno Unito, Germania e Francia (immatricolazione del veicolo/settembre); Italia e Spagna (Bilancia commerciale / Agosto)

Asia: Cina (Prezzi Immobiliari / Settembre)

America Latina: Brasile (IGP-10)

banche centraliDiscorsi di Neil Kashkari (Federal Reserve), Isabelle Schnabel (Banca centrale europea) e Joachim Nagel (Buba)

bilanci: J&J, Roche, BHP, Netflix, Goldman Sachs, America Movil, Omnicom

📌 per la settimana:

• Mercoledì: USA (permessi di costruzione, domande di mutuo, libro beige) Eurozona (CPI/settembre); Regno Unito (CPI, PPI/settembre); Lettere di Neil Kashkari, Charles Evans e James Pollard (Federal Reserve); Bilanci (Tesla, Procter & Gamble, Nestlé, Abbot, ASML, IBM, Alcoa, Antofagasta)

• Giovedì: Stati Uniti: (Vendite di case esistenti, Richieste di disoccupazione, Indice del Conference Board); Eurozona (Vertice dei leader dell’UE); Germania (PPI/settembre); Lettere di Michelle Bowman, Lisa Cook e Philip Jefferson (Federal Reserve); Bilanci (Volvo, L’Oreal, Hermes, Philip Morris, AT&T, Blackstone, Danone)

READ  Aston Martin Valkyrie Spyder, la cosa più vicina alla guida di Formula 1 su strada

• Venerdì: Regno Unito (Vendite al dettaglio / settembre); discorso di John Williams (Fed); Bilance (Amex, Verizon, Renault, Biotech)

(Con informazioni da Bloomberg News)