Novembre 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I prezzi del gas influiscono sulla frequenza al lavoro nel Regno Unito

Secondo la segretaria generale di Unison, il sindacato del settore pubblico, Christina McAnea, la situazione sta colpendo in particolare gli operatori sanitari e sociali, che non sono in grado di riempire i serbatoi delle auto per andare a svolgere il proprio lavoro. Nella comunità o visitare i pazienti a casa.

Conosciamo persone a cui piace chiamare e dire che sono malate, perché non hanno i soldi per comprare la benzina e andare a lavorare, ha detto Maknia, che gestisce il più grande centro sindacale del paese, con oltre 1,2 milioni di iscritti.

Il leader dell’Unison, che riunisce anche insegnanti e dipendenti pubblici, tra gli altri, ha avvertito che alcuni sindacati affiliati potrebbero scioperare nei prossimi mesi, a meno che il governo non prenda misure per arginare la crisi del costo della vita.

“Non vogliamo che i lavoratori con redditi più bassi si dichiarino disoccupati, ma se non ci sono alternative, cos’altro possiamo fare”, ha affermato Maknia dal quotidiano locale The Guardian.

Venerdì, un litro di benzina è stato venduto nelle stazioni di servizio per una media di £ 1,83,16 ($ 2,30), mentre il diesel era vicino a £ 1,89 ($ 2,35), facendo il pieno del serbatoio dell’auto di famiglia per spendere più di £ 100 (circa $ 125) .

Il governo conservatore del primo ministro Boris Johnson, che attribuisce il fenomeno alla crisi economica globale e all’impatto del conflitto russo-ucraino, ha annunciato a marzo un taglio di cinque pence ai prezzi del carburante.

Simon Williams, portavoce di RAC Driver Assistance, ha affermato venerdì che il taglio è “una goccia nell’oceano” e che è necessario fare di più per supportare gli automobilisti.

READ  Il Cile gioca il suo futuro tra due partiti: Borek e Caste - America Latina - Internazionale

mgt/nm