Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I procedimenti nazionali e giudiziari si sono concentrati una settimana a Panama

Ha concordato con il Vicepresidente della Repubblica, José Gabriel Carrizo, di guidare le serate commemorative nella provincia di Phuket (Chiriqui) con le quali si sono concluse le attività in onore dell’anniversario nazionale.

Nei suoi interventi, Carrizo ha sottolineato che ogni generazione affronta una sfida particolare, in questa occasione la pandemia di Covid-19 e la creazione di un nuovo modello economico.

Ha anche visitato la stazione n. 7 del benemerito Corpo dei Vigili del Fuoco, che ha festeggiato il suo 135° anniversario.

Ha anche partecipato alle manifestazioni di oltre 60 bande scolastiche e gruppi civici nel quartiere San Miguelito della capitale per salutare le festività nazionali.

Negli scorsi sette giorni anche il giudice Baloisa Marquínez ha deciso di approfittare dei termini di legge e attendere altri 30 giorni per decidere se citare a giudizio l’ex presidente panamense Ricardo Martinelli (2009-2014) per il reato di riciclaggio di denaro in New Mexico . caso aziendale.

Questo processo è stato rinviato dalla stessa Marquínez lo scorso ottobre, dopo che la difesa aveva presentato ricorso per annullare la sentenza favorevole all’ex miliardario e attuale leader del partito Realizando Metas, con l’ambizione entro il 2024 di raggiungere il Palacio de las Garzas (la sede del potere esecutivo).

Gli esperti vedono l’udienza come un’altra prova del discutibile sistema giudiziario panamense.

L’avvocato Carlos Herrera ha indicato a questo proposito che l’ex presidente ha usato tutti i tipi di trucchi, sebbene ora sia obbligato a presentare i conti davanti ai tribunali.

Ha inoltre affermato che il nuovo business case dell’acquisto del gruppo Editora Panamá América SA è grave perché le risorse del business della corruzione sono state utilizzate per ottenere i mezzi di comunicazione, motivo per cui ritiene che il reato commesso non possa rimanere impunito.

READ  Diaz-Canel ringrazia messaggi di congratulazioni e supporto per Cuba

Nel caso New Business l’indagine si compone di 164 volumi ed è iniziata nel marzo 2017, quando la Procura della Repubblica è venuta a conoscenza di un reato contro il sistema economico per acquisto irregolare del conglomerato giornalistico.

E in questa settimana conclusiva, il governo ha anche accettato di aumentare la pena di base o minima per omicidio di primo grado da 12 anni di carcere.

Secondo la dichiarazione del gabinetto, il ministro presidenziale Roger Tejada deve presentare questo progetto all’Assemblea nazionale (parlamento), che inizierà le sue sessioni il prossimo gennaio.

Il disegno di legge prevede anche un’aggravante, quando tale reato è commesso nei confronti di un agente di sicurezza privata che adempie ai propri doveri e la pena può variare dai 20 ai 30 anni.

L / cal