Ottobre 26, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I riflettori su Alonso in Russia non erano precisi

Lars Baron – Formula 1Getty Images

Mentre questo è vero Fernando Alonso Ci fa abituare a vedere grandi prestazioni da parte sua in questa seconda parte di stagione, la sua prestazione in Gran Premio di Russia Ha fatto un passo avanti e ha sorpreso tutti con gli eventi occasionali.

La chiave era la persistenza

Come sempre accade, Fernando Alonso ha avuto un ruolo importante nelle reti dopo la gara a causa dei numerosi sorpassi e delle azioni avvenute domenica, come il suo sorpasso Max Verstappen O nel momento in cui è arrivato terzo grazie a una grande mossa prima Sergio Perez Con gomme da asciutto e asfalto bagnato.

Considerando che queste azioni sono state assolutamente fantastiche, la cosa più sorprendente e la ragione principale per cui Fernando Alonso ha conquistato il podio al Gran Premio di Russia è stata la costanza che ha mantenuto per tutta la gara. Lo spagnolo è partito dalla sesta posizione e dall’inizio alla fine è riuscito a rimanere in questa posizione contro ogni previsione.

Con le Alpi, Fernando Alonso ha potuto misurarsi testa a testa per tutta la gara con piloti come Max Verstappen, Sergio Perez, Charles Leclerc NS Daniel Ricciardo Tra l’altro tutti con vetture superiori al pilota asturiano. Con la sua grande guida, lo spagnolo è stato in grado di guidare in tempi costantemente competitivi ed è riuscito a rimanere in quelle posizioni vicino al podio nonostante l’arrivo di vetture molto più veloci che arrivavano da dietro come Red Bull o Ferrari.

Oltre a esibirsi ad un livello inimmaginabile per tutta la gara, il pilota spagnolo si è dimostrato anche in ottima forma con l’arrivo della pioggia. Prima che il cielo impazzisse e le inondazioni si riversassero a Sochi negli ultimi giri della gara, Fernando Alonso ha dato diverse lezioni su come guidare la Formula 1 in condizioni difficili, portando le sue Alpi all’estremo con gomme da asciutto e asfalto uno ogni bagnato e umido , stabilendo tempi più veloci.Da tutti i piloti intorno a lui in quel momento che guidavano supercar. Un giro della vecchia scuola.

READ  Programma e dove guardare la sesta giornata del campionato tedesco in TV

Il podio resiste nel 2021

Nonostante tutto, Fernando Alonso è stato finalmente sul punto di ottenere il primo podio della stagione a causa della pioggia che è aumentata notevolmente negli ultimi giri. Insomma, la fine della gara in Russia è stata una lotteria in cui i piloti sono passati alle gomme intermedie diversi giri prima che i loro rivali vincessero, punendo chi preferiva rischiare in condizioni avverse. Un’altra occasione mancata sul podio e sono già tante, se una cosa è chiara è che la Formula 1 di questa stagione ne deve almeno una al pilota asturiano.

Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire il proprio indirizzo email. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io