Dicembre 4, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I Rolling Stones smettono di suonare “zucchero di canna” dal vivo

I Rolling Stones tornano sul palco dopo due anni di pausa a causa della pandemia. Sebbene l’ultima charlie watt morteleggendario batterista, L’inglese ha intrapreso il tour “No Filter” fino al 20 novembre. Durante ogni festa, rivivranno alcuni dei loro classici, anche se c’è una canzone acclamata che sarà evidente per la sua assenza. specialmente, Mick Jagger E la società ha deciso di rimuovere lo “zucchero di canna” dal loro bestiame vivo.

Sebbene sia la seconda canzone più eseguita dagli Stones nei loro concerti (l’hanno suonata circa 1.136 volte), media come Nazione Segnalalo Gli idoli britannici hanno preferito mettere da parte questo problema per le loro controverse parole su uno schiavo nero represso nei campi di cotone degli Stati Uniti..

Pietre rotolanti. Foto: Raph_PH / Wikipedia.

E questa canzone ha frasi come “Zucchero di canna, quanto è buono? Zucchero di canna, proprio come dovrebbe fare una ragazza di colore”. Alla domanda su questo da un giornalista del Los Angeles Times, chitarrista Keith Richards Ha spiegato il suo disaccordo con questa opzione di mettere da parte lo “zucchero di canna”: “Non capisci che questa è solo una canzone che parla delle atrocità della schiavitù?”

Più tardi, Richards ha ammesso di aver smesso di suonare quella traccia di proposito: “Stanno cercando di seppellirla”. Sebbene fosse fortemente in disaccordo con questa decisione, A causa dei disaccordi che potrebbero sorgere, i suoi coetanei hanno scelto di evitare di “entrare in conflitto con tutte queste stronzate”. Quindi, tutto sembra indicare che lo spettacolo del 30 agosto 2019 a Miami sarà ricordato come l’ultimo concerto in cui i rocker veterani hanno suonato questa canzone dal vivo. dita appiccicose (1971).

READ  Hispanic Heritage Awards: dove vederlo, chi essere