Dicembre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I sette comandamenti delle startup per superare la crisi, secondo gli esperti

Linea Bloomberg – In che linea si sono mossi i campioni della tecnologia e della finanza negli ultimi 7 giorni? Benvenuti alla carrellata settimanale delle migliori startup del mondo in America Latina.

Le cattive notizie sui tagli di posti di lavoro nelle startup tecnologiche sono continuate questa settimana, e questa volta i loro campioni lo sono stati 2TM, dal Brasile, che ha licenziato il 12% della sua forza lavoro. La holding 2TM, che possiede lo scambio di criptovalute brasiliano Mercado Bitcoin, è un’altra società di unicorni che sta licenziando dipendenti.

Sulla stessa linea, Il social trading preferito dal Perù Unisciti alle startup che licenziano persone e tagliano 170 membri del loro team. Ha anche annunciato che smetterà di lavorare in Brasile, paese in cui è arrivato nel 2020.

E se è vero che la crisi colpisce soprattutto le startup, un’analisi della società di ricerca e dati, PitchBook assicura che non tutto sia negativo.

Un contesto caratterizzato da alti tassi di interesse e possibile recessione coinvolge investitori rischiosi con portafogli stretti, Anche se tempi avversi per alcuni settori possono rappresentare un’opportunità di crescitaPerché gli indicatori macroeconomici guideranno i consumi e i modelli commerciali.

Secondo le previsioni degli analisti, i vincitori potrebbero essere società di software, tecnologia climatica, sicurezza informatica e intelligenza artificiale, mentre i perdenti saranno società fintech, tecnologia alimentare e blockchain.

Questa settimana, investitori e imprenditori hanno condiviso i loro migliori consigli per la sopravvivenza dell’ecosistema delle startup. Qui condividiamo i sette comandamenti per le startup in tempi economici avversi

1. Concentrati sulla risoluzione di problemi reali

In un’intervista con Bloomberg Line, dall’Argentina, Mariano Mayer, co-fondatore di Newtopia VC ha consigliato: “Dovremo concentrarci sulla risoluzione di problemi reali, sulla ricerca di buoni prodotti per quelle soluzioni, sulla creazione di buone squadre e sulla cura del denaro”.

READ  Ethereum raggiunge livelli record poiché Bitcoin scende del 10% del suo prezzo

Gli investitori in Newtopia VC, il fondo che include i fondatori di MercadoLibre e Globant Marcus Galperin e Martin Migoya, hanno anche affermato: “È molto importante che cerchino di risolvere un grosso problema, che c’è un enorme problema di mercato e opportunità in America Latina. La regione ha bisogno di più lavoro.” Imprenditori.

2. Testare il modello di business

Brian Seo, Direttore di Unicorn Jeeves in America Latina, ha parlato con Bloomberg Línea della situazione nell’ambito dell’evento FinnoSummit fintech. L’esecutivo ritiene che in tempi di crisi economica ci dovrebbe essere una correzione del mercato.

“Nel breve termine, il mercato a volte deve correggersi e penso Sfortunatamente, alcuni giocatori che non sono stati in grado di dimostrare il proprio modello di business potrebbero finire per lasciare il mercato.“, alla cautela.

“Molti imprenditori inesperti con cattive idee sono riusciti a raccogliere decine di milioni di dollari per creare attività facilmente replicabili. Il CEO di Torre Alexander Thuringa ha aggiunto in un’intervista a Bloomberg Line che ora che il mercato è tornato a uno stato più realistico, molti di queste startup non sopravviverai.

3. Crescere ma non ad ogni costo

Per Fabiola Quinzenos, Preside di Monashees, “La chiave per sopravvivere a questi momenti di crisi è avere una crescita sostenibile, ed è bello crescere, ma non a tutti i costi, bisogna essere sostenibili senza bruciare tutti i soldi a disposizione”.Lo ha detto anche durante il Summit FinnoSummit 2022 che ha riunito i più importanti attori latinoamericani del settore Fintech in Messico.

I passi che gli imprenditori devono compiere possono essere lenti, ma ne sono sicuri. “In questo momento, gli investitori stanno vedendo le opportunità che esistono, soprattutto perché gli investimenti sono un gioco a lungo termine”, ha aggiunto Quinzenos.

READ  I giochi di McDonald's saranno sostenibili entro il 2025

4. Sii duro come uno scarafaggio

Prima di diventare un unicorno di valutazione multimilionaria, le startup devono vivere come scarafaggi in tempi avversi, ha consigliato Y Combinator alla sua nuova generazione di fondatori.

L’imprenditore messicano Omar Lopez, CEO e co-fondatore di Clupp, faceva parte del conglomerato invernale di Y Combinator 2022 e ricorda che mentre era nel processo di accelerazione, ha visto quanto fosse complessa la situazione del capitale di rischio fino al giorno dello spettacolo. Fu allora che ricevettero un consiglio: vivi come scarafaggi.

Il termine scarafaggio associato alle startup è stato coniato da Katerina Fak, co-fondatrice di Flickr. In un articolo del 2015 intitolato The Age of the Cockroach, l’imprenditore ha affermato che un’epidemia testarda, veloce e adattabile stava arrivando per sostituire gli unicorni.

5. Approfitta dell’offerta di talenti disponibile

Di fronte a questa ondata di licenziamenti in atto negli Stati Uniti, nei paesi europei, in Brasile e in Messico (sebbene abbiano interessato solo lo scambio di criptovalute Bitso), la Colombia è uno dei paesi che si sta già preparando al momento in cui l’impatto sembra prendere piede le sue startup.

colombiano Daniel Bilbao, CEO di Truora, nelle ultime settimane ha aperto una piattaforma virtuale chiamata Pivot per prendere ordini dai dipendenti di startup che sono stati licenziati nelle ultime settimane. E le aziende che vogliono trasferire i propri collaboratori che non possono più tenerli a libro paga. L’obiettivo è unire i dipendenti con le aziende che richiedono questi profili.

Tra le crisi «Ma ci sono cose positive, Ci sarà più talento a costi ragionevoliFederico Anthony, fondatore e managing partner di ALLVP, ha notato durante il FinnoSummit Summit organizzato da Finnovista.

READ  Fujifilm punta in alto nel settore sanitario | Affare

6. Non bruciare tutti i soldi

Tornare alle origini significa ridefinire la priorità della redditività rispetto alla crescita esponenziale. Ad esempio, Seo ha sottolineato: “In Jeffs, vediamo l’importanza di creare un’azienda sostenibile, fin dall’inizio e non solo pensando che raccoglierò sempre denaro dal capitale di rischio”.

“Il piano ora è concentrarsi sul business che costruiamo, mantenere una sana crescita nell’attuale situazione di mercato e Miglioramento crescente dei margini operativi e dell’utile nettoIl leader della regione LAC ha aggiunto un unicorno da 2,1 miliardi di dollari.

7. Lasciati guidare dagli esperti

In questi tempi difficili, gli investitori svolgeranno un ruolo importante come mentori. Mayer, di Newtopia VC, ha consigliato: “Ci vorrà uno sforzo maggiore da parte di tutti, per accompagnare le aziende in cui abbiamo già investito per aiutarle a superare tempi difficili o complessi nel miglior modo possibile”.

Anthony di ALLVP ha raccomandato agli imprenditori di riconsiderare il modello di business e di ripensare i piani. Ha riconosciuto che parte della crisi delle start-up potrebbe essere dovuta ai consigli degli investitori: “È colpa nostra (…) consigliamo una crescita rapida per attirare più capitali”, ma è tempo di ridefinire le priorità.

Questo è stato il più rilevante della settimana e vi aspettiamo nel prossimo riassunto con i migliori eventi.