Dicembre 2, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I Suns vengono coinvolti nel caso di Lillard

I Suns vengono coinvolti nel caso di Lillard

Al momento non ci sono movimenti in merito Damian Lillard e Future non fanno più parte dei Portland Trail Blazers, anche se il playmaker ha ancora 216 milioni di dollari garantiti. (Se esegui il tuo La scelta del giocatore la scorsa stagione) fino al 2027, estate in cui compirà 37 anni. Recentemente il playmaker (sette volte tutte le stelleHa spiegato che lui e i Blazers (la squadra per cui gioca da quando è stato scelto, numero 6, nel 2012) non vogliono più le stesse cose. Il divorzio è ovvio, ma la situazione non è peggiorata. Almeno sembra così I Blazers intendono sbloccarlo prima dell’inizio del torneoin modo che il trasporto possa arrivare prima della partenza Campo di addestramento Dall’Oregon, il 2 ottobre.

Il problema è rimasto lo stesso da quando Lillard ha chiarito che preferirebbe un cambio di scenario e il franchise ha anche inviato un messaggio al giocatore di non spostare la scelta n. 3 dell’ultima bozza in cerca di aiuto a breve termine e di usarlo Lui sceglie, invece, per acquisire Scott Henderson, playmaker 19enne (anche lui centro di Lillard). E Resta il problema che Lillard vuole andare ai Miami HeatLui e il suo ambiente hanno usato tutte le loro armi di pressione per assicurarsi che non si spostasse verso un’altra destinazione. Ma i Miami Heat non hanno le carte in regola per mettere in piedi uno spettacolo all’altezza del talento di Lillard. Cioè al livello di quello che chiedono loro i Blazers com.megastar. Le altre squadre non si fidano di loro perché sanno che il giocatore ha chiaro il suo destino, e Gli Heat si compromettono il più possibile per evitare di offrire troppo Credendo di essere, al momento, l’unica risorsa negoziale dei Blazers, cercano di non arrendersi.

READ  ¿Quién es Elanga, el joven de 19 años que voló el penal que eliminato al Manchester United?

La soluzione sarebbe che emergesse (almeno) una terza squadra Imposta un’operazione multipla che consenta agli Heat di avere più risorse da reindirizzare a Portland. Da mesi è sotto i riflettori Tyler Herro, giocatore di fascia alta che ha solo 23 anni ma che in molti (Blazers compresi) sono scettici nonostante il suo talento perché ha già firmato un prolungamento (un anno fa) per quattro stagioni e $ 130 milioni. Un fardello molto pesante per il potenziale destinatario.

Nelle ultime ore è emerso un potenziale nuovo partner per rendere le cose più facili com.megatransfer Da Lillard a Miami: Phoenix Suns. La squadra che includeva Kevin Durant, Devin Booker, Bradley Beal e include ancora Deandre Ayton. E che sia riuscito, nonostante tanta polvere di stelle (e dollari), a scrivere una canzone esistente Con certe garanzie: Okogie, Eubanks, Gordon, Watanabe, Bates Diop, Lee, Mito… La situazione di Ayton, che era già sul punto di lasciare prima dell’inizio della scorsa stagione e che aveva saputo di ricevere minacce di separazione da la franchigia che gli ha dato la prima scelta al draft del 2018, è la più incerta. Sebbene il Sun si fidi di lui in linea di principio ancora Così nuovo e meraviglioso I tre grandi Che sarà formato da Durant, Booker e Beal. L’estate scorsa, dopo aver fallito nel raggiungere un accordo di estensione con i Suns, Ayton ha firmato un contratto quadriennale da 133 milioni di dollari con i Pacers come agente libero limitato. Con i pensieri altrove, il centro delle Bahamas ha visto come lo stato dell’Arizona corrispondeva all’offerta.

con Tutto compreso Assoluto, quasi tutto o niente, nella puntata successiva il sole viene mostrato così com’è Facilitatori Possibile in operazioni come quella di Lillard… o di James Harden, un altro ragazzo il cui futuro è off-limits Perché i Clippers non danno quello che i Sixers chiedono loro. Quindi Sixers, Heat, Blazers e altre squadre attive sul mercato, come Raptors e Bulls, muoveranno i pezzi e punteranno gli occhi su un partner precedentemente inaspettato: i Suns. Naturalmente non come destinazione per Lillard o Harden, cosa assolutamente non possibile per ragioni economiche e per l’eventuale ritorno del venditore. Il suo ruolo sarà quello da lui menzionato Facilitatore, Appaiono come intermediari nei pezzi (giocatori, scelte al draft) che si muovono per trarre profitto e migliorare la propria squadraanche se rimane.

READ  Il Canada è stato sconfitto nel Pumas Game 7 e deciderà il girone contro il Sudafrica

Se ti allontani I tre grandiil resto dei giocatori ha contratti minimi da veterano e/o non può nemmeno essere scambiato, a seconda della data in cui hanno firmato il nuovo accordo, il 15 dicembre o il 15 gennaio. C’è solo una persona che non è nel pool delle all-star o nel pool dei contratti secondari: Ayton, che ha 25 anni e non è ancora completamente evaso. Secondo la stampa dell’Arizona, i Mavericks di Doncic (n. 3 dello stesso draft, 2018) gli avrebbero fatto un’offerta quest’estate, ma l’offerta è stata considerata troppo negativa dai Suns, che comunque non avevano alcun bisogno urgente di cercare un trasferimento. E che hanno Ayton a meno che non si presenti un’opzione che migliori la loro rotazione complessiva. Tim McMahon, espHa sottolineato ancora che Ayton ha voluto “ricominciare da zero” in un’altra destinazione quando i Suns sono stati eliminati dai Nuggets, il futuro campione, al secondo turno dei recenti playoff.

Uno dei nomi menzionati come potenziale sostituto di Ayton per i Suns è Jusuf Nurkic, il centro 29enne che è con i Blazers dal 2017 e non lo ha più nel loro radar per una ricostruzione completa.. Nurkic ha oltre 54 milioni garantiti fino al 2026, anche se i suoi giorni migliori nel basket sembrano essere già passati ed è anche un giocatore con problemi di infortuni ricorrenti. I Suns apprezzano di più Ayton, ed è anche più giovane, quindi qualsiasi calcolo tu voglia fare in questo senso avviene perché Ottengono qualcosa in più nel processo per compensare la perdita di Ayton e la ricezione di Nurkic. I Suns hanno sentito offerte per Ayton durante la notte del draft così di basso profilo da presumere che sarebbe stato il centro di partenza nel loro nuovo progetto. La situazione cambierà solo se in un processo sfaccettato riusciranno a scoprire qualcosa di veramente interessante. Gli Heat, i Blazers, i Clippers, i Sixers e i giocatori di copertura come i Raptors stanno facendo chiamate per cercare di fare affari prima dell’inizio delle partite Campi di addestramento. Alla luce di queste turbolenze del mercato, tutto è possibile nella NBA. Anche se assistiamo ad una nuova rivoluzione nell’esperienza in termini formali Per completare Phoenix Suns.

READ  Marcelo Bielsa torna in Sud America per guidare l'Uruguay