Aprile 18, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

‘I valori vengono prima di tutto’: le stelle della Spagna salteranno il Mondiale femminile

‘I valori vengono prima di tutto’: le stelle della Spagna salteranno il Mondiale femminile

Sam Marden | ESPN15 giugno 2023 alle 11:51 ETLettura: 7 minuti.

Gini Hermoso: “Il mio sogno è giocare per la terza volta il Mondiale”

La calciatrice nazionale di Pachuca e Spagna confessa le sue previsioni per la Coppa del Mondo Australia-Nuova Zelanda 2023.

“Mi darebbe davvero fastidio non andarci “La Coppa del Mondo, ma i miei valori vengono prima di tutto”, ha detto a marzo il difensore del Barcellona e della Spagna Maby Lyon.

Questa settimana è stata una delle maggiori assenti, insieme al compagno di squadra Patry Guiguero, dalla rosa provvisoria di 30 uomini annunciata dall’allenatore. Jorge Vielda Per i Mondiali femminili di quest’estate in Australia e Nuova Zelanda. L’elenco sarà ridotto a 23 il 30 giugno.

Dopo aver rivendicato un trattamento migliore per la squadra femminile spagnola, Maby Lyon non è stata convocata per rappresentare la Spagna ai Mondiali.Naomi Baker/Getty Images

Leon e Guijaro erano tra i 15 giocatori che hanno scritto contemporaneamente alla Federcalcio spagnola (RFEF) nel settembre 2022, dicendo che le condizioni all’interno della squadra nazionale avevano influenzato la loro salute e il loro stato mentale. Fino a quando non hanno visto i cambiamenti e i miglioramenti, non hanno voluto essere richiamati.

I giocatori hanno sempre sottolineato che vogliono che le loro lamentele vengano trattate privatamente, piuttosto che pubblicamente dalla stampa.

“È una questione che deve essere affrontata e risolta internamente perché quello che è successo quest’anno non è stato piacevole per nessuno”, ha recentemente dichiarato a ESPN il centrocampista del Barcellona Aitana Bonmati, uno dei 15. “Gli unici che sanno esattamente cosa sta succedendo sono loro [las jugadoras] e RFEF.”

Tuttavia, RFEF non è sempre stato sulla stessa lunghezza d’onda. La sua prima risposta a settembre è stata quella di definire la ribellione “senza precedenti” e promettere di “non permettere ai giocatori di mettere in discussione la continuità dell’allenatore”.

Fonti che consultavano ESPN all’epoca affermavano che non era necessariamente una questione di Filda, allenatore dal 2015, che rimaneva in carica, ma se l’intera assemblea attorno alla nazionale fosse migliorata e professionalizzata.

E la situazione è continuata fino a quest’anno, quando negli ultimi mesi, con l’avvicinarsi delle finali dei Mondiali, i calciatori sono stati costretti a ripensare posizioni e priorità.

Lunedì, Filda ha nominato tre dei 15 nella sua squadra provvisoria per la Coppa del Mondo. Bonmatti, che è stata recentemente nominata Calciatrice dell’Anno UEFA, insieme alla compagna di squadra del Barcellona Mariona Caldente e all’estremo difensore del Manchester United Una Batley, sono tornate all’ovile.

Fonti hanno riferito a ESPN che anche altri cinque giocatori hanno annunciato la loro volontà di essere selezionati, tra cui il portiere del Barcellona Sandra Banos. Tuttavia, Vilda, incoraggiata da una serie di nove sconfitte consecutive senza 15 sconfitte, inclusa una prima vittoria sugli Stati Uniti, nonché da un senso di lealtà ai messaggi che hanno trasmesso la squadra, non li ha scelti.

È particolarmente difficile capire perché non sia stato scelto [Paños]Una fonte ha detto, sottolineando che quattro portieri sono stati selezionati nella rosa provvisoria, inclusa la sostituzione di Panios a livello di club Catalina Cole.

Ci sono stati diversi fattori dietro questi otto giocatori disponibili per la nazionale ai Mondiali. Fonti affermano che la UEFA ha apportato modifiche da settembre 2022. I viaggi verso i ritiri e le partite sono migliorati notevolmente, la qualità dei concorrenti nelle amichevoli è aumentata e è stato assunto nuovo personale per aiutare con il lavoro fisico e la prevenzione degli infortuni e la riabilitazione. Si dice anche che le giocatrici abbiano più libertà durante le riunioni, mentre prima sentivano che si esercitava troppo controllo su di loro.

Per sette giocatori, non era abbastanza. Il Lione, nominata nella FIFPro World XI in questa stagione e una solida giocatrice del Barcellona che ha vinto due delle ultime tre Champions League, ha messo i suoi “valori” davanti al suo sogno di vincere la Coppa del Mondo. Il centrocampista Guijarro, autore di una doppietta nella vittoria del Barcellona nella finale di Champions League contro il Wolfsburg all’inizio di questo mese, ha fatto lo stesso.

Oltre ai cambiamenti, sufficienti o meno, apportati dalla Federcalcio spagnola, i giocatori (alcuni più di altri) hanno subito anche un’enorme pressione esterna per essere disponibili per la Coppa del Mondo. Agenti, sponsor e marchi vogliono vedere i giocatori a cui sono associati esibirsi sul palcoscenico più grande del gioco. Bonmati, quinto nella votazione del Pallone d’Oro quest’anno, sta emergendo come potenziale vincitore il prossimo anno. Un ruolo da protagonista in Coppa del Mondo, dopo la doppietta di F League e Champions League con il suo club, favorirebbe la sua causa.

Con un pallone d’oro all’orizzonte, Aitana Bonmati rappresenterà la Spagna ai Mondiali di questa estate.Jose Breton/PixAction/NurPhoto via Getty Images

In termini finanziari, il nuovo modello di pagamento della FIFA garantisce a ogni giocatore che gioca nella fase a gironi $ 30.000, che salgono a un potenziale $ 270.000 per i giocatori della squadra vincente. Lontano dalle centinaia di milioni gettati nel gioco degli uomini, sono un sacco di soldi.

La Spagna affronterà anche la vincitrice del Pallone d’Oro Alexia Potellas nelle finali della Coppa del Mondo. Il centrocampista del Barcellona ha saltato la Coppa delle Nazioni la scorsa estate, quando La Roja è stata eliminata dall’Inghilterra, ultima campionessa del torneo, a causa di un infortunio al legamento crociato anteriore. Ha anche perso la maggior parte di questa stagione, tornando per le ultime sei partite, il che significa che sebbene la sua dichiarazione e il suo sostegno alla sua causa fossero condivisi, non è mai stato fuori selezione e quindi mai disponibile per essere reso disponibile. di nuovo. Dopo un anno dolorante per gli infortuni, la Coppa del Mondo è il luogo perfetto per festeggiare il suo ritorno in forma.

Irene Paredes si recherà anche in Nuova Zelanda, dove la Spagna ha sede nella fase a gironi. La difesa del Barcellona ha tenuto la conferenza stampa iniziale per esprimere l’insoddisfazione dei giocatori per le circostanze della selezione dell’anno scorso. Tuttavia, non ha raggiunto i 15 anni ed è tornato in squadra ad aprile.

L’attaccante del Pachuca Jennifer Hermoso, capocannoniere di tutti i tempi della Spagna, è tornata a febbraio ed è stata inclusa nella rosa provvisoria di 30 uomini. Come Paredes, ha sostenuto la Dichiarazione delle 15 in punto, ma non vi ha aderito ufficialmente.

Crea uno sfondo intricato per la campagna della Coppa del Mondo della Spagna. Mentre Vilda afferma che la situazione è ora “in gran parte risolta, ad eccezione di alcuni dettagli” dopo una serie di incontri negli ultimi nove mesi, il fatto che sette giocatori non si sentano ancora in grado di tornare dipinge un quadro diverso. C’è anche delusione e sorpresa per il modo in cui ho affrontato alcuni degli altri giocatori che erano pronti a tornare, come Panos.

Tuttavia, le fonti insistono sul fatto che non ci sono stati attriti tra nessuno dei giocatori, indipendentemente dalle decisioni contraddittorie prese in vista della Coppa del Mondo.

È difficile prevedere le possibilità della Spagna in finale, visto che affronterà Costa Rica, Zambia e Giappone nella fase a gironi. Da un lato beneficia molto del ritorno di Potellas e Bonmati, due dei cinque migliori giocatori al mondo, secondo la classifica del Pallone d’Oro, ma fa anche egregiamente senza di loro. D’altra parte, gli eventi degli ultimi nove mesi lasciano una nuvola nera sulla squadra, non importa quanto Filda protesti in senso contrario.

“Alcuni [de las 15] Loro sono qui e sono convinto che lavoreranno per far parte del gruppo e che lotteranno per la cosa più bella nello sport, che è rappresentare il tuo paese”, ha detto Vilda, “ma non parlerò di quelli che non sono qui. I 30 qui sono atleti. Vogliono fare un gruppo forte, vogliono i migliori giocatori con loro. Lo sport ti unisce. Sono convinto che ci sarà armonia e tranquillità, sono giocatori professionisti.

“Sono successe molte cose da settembre… Abbiamo battuto gli Stati Uniti per la prima volta, siamo al sesto posto nella classifica mondiale e vogliamo salire più in alto, cosa che sono sicuro che possiamo fare con questi ragazzi. È ridicolo pensare a cosa c’è dietro di noi quando cosa c’è davanti a noi in questo modo è molto importante, non sprecheremo le nostre energie per questo”.

READ  Fatti e statistiche Villarreal - e. Beersheba | UEFA European Conference League