Gennaio 31, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I venezuelani portano la loro gastronomia nel sud Italia

1508745

Caracas.- Grazie all’immigrazione venezuelana, la gastronomia del paese ha raggiunto ogni angolo del mondo, ma ci sono ancora aree in cui la gente non la conosce al 100%. Lucia Randazzo Y José Mendes Immigrato da Caracas Puglia, Italia, Lì hanno continuato con i sapori caratteristici del loro paese.

Bihar venezuelano (@PicarVenezolano) è un’avventura gastronomica di una coppia venezuelana che ha deciso di lasciare il Venezuela. 2017 La sua vita quotidiana e la sua attività sono state colpite dalla crisi economica e dalla carenza di merci. “Avevamo una pizzeria dove offrivamo anche un servizio di catering. A quel tempo siamo emigrati perché non riuscivamo a procurarci farina, pomodori, mozzarelle, ecc., e i prezzi aumentavano ogni giorno”, ha detto Randazzo. Fischio.

Vivere in Portogallo: con questo visto puoi cercare lavoro in un paese europeo

Una coppia venezuelana con cittadinanza italiana non ha esitato a prendere la decisione di trasferirsi nel Paese europeo. Ho trovato lavoro lì nell’area del ristorante e poco a poco ho acquisito più conoscenze in quell’area. “Ho deciso di provare il contrario. Ho preparato cibo italiano in Venezuela, quindi invece di rifare cibo italiano, Ho fatto piatti venezuelani in Italia”ha detto il 30enne venezuelano.

L’idea per Picar Venezolano è nata nel 2020 quando la coppia ha perso il lavoro a causa del parto dovuto alla pandemia di Covid-19. Non vogliono concentrarsi sull’offerta di prodotti classici come l’arepa, ma includono invece altri piatti come piccole torte, empanadas, pane al prosciutto, golfedos, pranzi, tequeños. Inoltre, hanno anche una sezione del mercato che offre bigiotteria con un timbro venezuelano.

“Penso che siamo gli unici qui a fare piccoli spuntini, mini pranzi, golf, chichas. Ma Non solo quello Areba«disse.

READ  I codici Italia chiudono il declino; Investing.com Italia 40 -0,74% in calo attraverso Investing.com

Shock culturale

Nel sud Italia, i cittadini sono più attaccati alla propria cultura e alle proprie tradizioni, motivo per cui molti non osano assaggiare la gastronomia creola, afferma Venezula.

“L’italiano non accetta cibo venezuelano al 100%, Amano il loro cibo e sono molto nazionalisti. “Le persone che hanno un’influenza venezuelana, come una madre che ha vissuto per un po’ in Venezuela o i nipoti di un italiano che è tornato nel nostro paese, se mangiano cibo venezuelano”, spiega Randazzo.

Lucy spiega che alcuni cittadini di solito non provano gli stufati che si trovano nella cucina venezuelana perché è un prodotto molto diverso dalla cultura italiana. “Pensano che il nostro cibo sia piccante e dobbiamo spiegare loro che non lo è”, dice.

I venezuelani dicono di sperare che un giorno il cibo venezuelano si espanda fino a quando non sarà riconosciuto in tutto il mondo, con un effetto simile alla cucina italiana, messicana e asiatica.

“Creiamo un mondo magico”: i venezuelani in Colombia praticano l’aromaterapia

Attualmente, Picar Venezolano offre i suoi servizi attraverso la consegna, ma i suoi proprietari speravano di poter presto costruire una sede fisica per ricevere i loro connazionali e persone da tutto il mondo.

“Voglio che le persone di tutto il mondo inizino a dire “Una sera faremo cibo venezuelano” Vai in un ristorante con il nostro cibo. Non so se questo effetto sarà lungo o breve, ma la mia idea per l’immediato futuro è aprire un’attività alimentare venezuelana, fare marketing venezuelano e così via. dare lavoro Altri venezuelani Che sono qui Y Per gli italiani (…) Voglio che questo sia un business che dia a molte famiglie l’opportunità di crescere”, ha detto Randazzo.

Daniela CarraraVedi_4

Daniela CarraraVedi_4