martedì, Luglio 23, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il Barcellona soffre in difesa a causa degli infortuni e della mancanza di tenacia

La difesa è stata il grande punto di forza del Barcellona la scorsa stagione e ora, dopo nove partite, manca di solidità ed è il peggior inizio dal 2019.


Barcellona – Il Barcellona ospiterà domenica l’Athletic con numeri schiaccianti a suo favore (18 vittorie e 3 pareggi negli ultimi 21 duelli di campionato in casa del Barcellona) e preoccupazione per lo staff tecnico: nelle prime 9 giornate di questa stagione. Hanno subito 10 gol, un numero raggiunto lo scorso anno in 31 partite.

In effetti, è il loro peggior inizio di campionato, difensivamente, dal 2019, e se la scorsa stagione fosse andata avanti a questo punto avrebbero lasciato il campionato Ter Stegen In sette occasioni ha subito quattro gol, e ora lo fa solo in quattro partite.

Il Barcellona, ​​sotto la guida di Xavi, ha fatto affidamento sulla sua capacità difensiva per vincere lo scudetto la scorsa stagione. Ha terminato il campionato (38 partite) subendo 20 gol, ma nelle prime 33 giornate ne ha subiti appena 11, e solo dopo essere diventato Campione di Matematica questa eccezionale sicurezza in difesa si è stemperata.

READ  F1: Gran Premio di Miami in diretta

Kounde sulla fascia destra, Balde sulla sinistra e la coppia Araujo-Christensen formavano una difesa praticamente inespugnabile, mentre Eric Garcia, Jordi Alba, Sergi Roberto e Marcos Alonso avevano un ruolo limitato, mentre Pique raccontava a malapena storie fino al suo ritiro. Novembre e Bellerin fino alla sua partenza per lo Sporting.de Portugal a gennaio.

unire Joao Cancelo e Inigo Martinez Prometteva di aumentare ulteriormente la forza difensiva… Tuttavia, nonostante l’ottima influenza del terzino portoghese, il muro si è rotto. In attacco i numeri sono una copia della scorsa stagione, dove ha segnato 21 gol in nove partite, ma la differenza si vede in difesa.

Ciò spiega che se la nona partita (quando il Barcellona ha perso il Clásico contro il Bernabéu 3-1) viene raggiunta dopo aver subito un solo gol e guidando la classifica con 22 punti, il Barcellona è ora terzo in classifica, un punto dietro (appena). Una differenza notevole) Ma noto con un certo fastidio che il Real Madrid, guidato da Ancelotti, ha ridotto le concessioni difensive, avendo subito sei gol nonostante la pesante perdita di Thibaut Courtois.

Con Kounde infortunato e Inigo fuori uso, la sfida che Xavi deve affrontare ora è quella di aggiungere tre a tre… ma con un interesse particolare a migliorare la sua parte difensiva, che è stata indirettamente colpita dall’infortunio di Frenkie de Jong, la cui assenza aumenta il compito di Romeo, quello spezzato. Equilibrio in mezzo al campo che ha causato lacune in termini di posizionamento di contenimento, che alla fine hanno portato all’impatto sulla zona più arretrata.

A questo si aggiunge la ricerca di un altro equilibrio: la capacità offensiva di Cancelo a destra e Balde a sinistra, che hanno bisogno di buoni collaboratori per coprirsi le spalle e non soffrire nella riconquista del posto.

READ  Il Calcio torna sul tetto d'Europa: Napoli, Inter e Milan ai quarti di finale di Champions League | gli sport

Non c’è un compito da poco che aspetta Xavi..

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles