Ottobre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Boca spegne le urla scioccanti del campione dell’anno

È nato un giovedì argentino. Già l’alba spagnola viaggiava per parecchie ore. Juan Roman Riquelme ha un ampio sorriso. La felicità germoglia. Qualche tempo fa stava festeggiando in una scatola come un altro fan, lanciando una maglietta blu e gialla e urlando per Boca eroe. Adesso gioca con le parole. Il vicepresidente xeneize ha detto: “E’ un po’ strano che siamo stati il ​​club che ha vinto di più in questi due anni. È il nostro terzo titolo e non abbiamo tante finali quante le altre. Raro…”.

Se Riquelme è così, è perché a Santiago del Estero, allo stadio Madre de Cities, il Boca ha trovato la gioia di fine anno di cui aveva disperatamente bisogno alla fine di un 2021 agonizzante. È un sorriso. È conforto.

4a vittoria del Boca Coppa d’Argentina dalla sua storia. Lui è un’altra stella. Si unisce alla Coppa Maradona che è stata ritirata all’inizio dell’anno. La terza conquista che il romano mette in evidenza appartiene al campionato scoperto nel 2020. Anche questo titolo mondiale xeneize merita una trasferta diretta alla fase a gironi della prossima Copa Libertadores, competizione che ha attanagliato i cenesi e non ha vinto da 14 anni fa.

Il Boca ha sofferto, è vero. Non ha giocato per niente bene, è vero. Tuttavia, è riuscito a mantenere lo 0-0 in 90 minuti e ha festeggiato ai rigori, con una vittoria per 5-4 su Talleres che ha perso il vantaggio di avere un altro giocatore negli ultimi 25 minuti.

READ  Hector Herrera è arrivato alla MLS e non è tra i giocatori di maggior valore

Come accade da tempo, è stato difficile per lui recitare nel Boca e mostrare una prestazione convincente. Inoltre: difficilmente ha creato posizioni target. Il tutto in un gioco di frizione, insopportabilmente noioso. Sembrava scivolare via al 20′ della ripresa, quando Juan Ramirez è stato espulso con un solo giocatore rimasto.

Boca e Talleres hanno chiuso 90 minuti senza gol

Boca Juniors

Tuttavia, Talleyris ha vinto la paura di perdere. Non osava vincere. Anche la storia ha portato a sanzioni. I giocatori del Boca hanno fornito un assist perfetto e l’eroe è finito con il portiere Agustin Rossi che ha salvato il tiro di Hector Vertoli.

Se Riquelme era così felice, non era per come era sempre stato l’eroe. Anche perché sapeva che la perdita avrebbe eguagliato il dramma. Il Boca è stato sottoposto a sfacciata esclusione dalla Libertadores, scarsa produzione calcistica e problemi interni e disciplinari che hanno coinvolto alcuni dei personaggi principali. Il tutto cercando di confermare Sebastian Battaglia come allenatore alla sua prima solida esperienza nel ruolo. Il tutto mentre River, il suo più grande nemico calcistico, non solo ha vinto il campionato con un ampio margine e ha giocato bene, ma ha anche assicurato la sua continuazione come giocatore DT per Marcelo Gallardo.

Ha lasciato River in trasferta al secondo turno

Questo Boca che include VP Roman può anche vantare di essere un campione, avendo lasciato in trasferta il River negli ottavi di finale, sempre ai rigori. Inoltre, ha eliminato Claypole, Defensores de Belgrano, Patronato e Argentinos y Talleres. Gli è costato molto.

READ  UEFA Women's Champions League e Women's Euro Women's Champion nello stesso anno | UEFA Champions League femminile

I dettagli non contano al Boca. Dovrai correggere molto. Per qualcosa, Riquelme ha detto che valuterà tutto dopo le ultime due partite dell’anno, sabato contro il Central Cordoba nella Bombonera che concluderà il campionato, e martedì l’amichevole in Arabia Saudita contro il Barcellona per onorare Diego Maradona. Niente è meglio che ridisegnare il futuro in modo pacifico ed eroico.

Leggi anche