Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il cancro più mortale colpito

La chemioterapia a quattro farmaci raggiunge una sopravvivenza globale più lunga rispetto alla terapia combinata a due farmaci. I risultati di questo studio clinico di fase III per l’adenocarcinoma duttale pancreatico metastatico, che sono stati presentati in Simposio ASCO sul cancro gastrointestinaleeseguito a San Francisco, è il primo ottenuto nel carcinoma pancreatico metastatico in quasi un decennio a mostrare un esito positivo in termini di sopravvivenza globale.

Il carcinoma pancreatico metastatico è uno dei tumori più complessi da trattare. secondo i dati Società Spagnola di Oncologia Medica (SEOM) Nel 2021, il tasso di sopravvivenza a cinque anni per il cancro al pancreas era dell’8,6% in Spagna, il più basso di tutti i tumori comuni.

“Ci sono stati molti regimi chemioterapici usati per trattare il carcinoma pancreatico metastatico di nuova diagnosi, chiamato anche stadio 4, ma ci sono stati pochi confronti diretti per vedere quale regime avrebbe prodotto la migliore sopravvivenza globale”, dice. Ziff WeinbergCo-Direttore del Programma di Oncologia Gastrointestinale Salute presso l’Università della California e un investigatore presso l’UCLA Johnson Comprehensive Cancer Center.

“Questi studi aiutano a rispondere a importanti domande sul trattamento per tutti coloro che sono trattati per il cancro al pancreas”, afferma Zev Weinberg.

Per lo studio, 770 pazienti provenienti da più di 25 paesi sono stati assegnati in modo casuale a uno dei due regimi chemioterapici. I pazienti nel braccio a quattro farmaci hanno avuto una sopravvivenza globale di 11,1 mesi, rispetto a 9,2 mesi per quelli nel braccio a due farmaci. Anche la sopravvivenza libera da progressione è risultata aumentata con il regime a quattro farmaci: 7,4 mesi rispetto a 5,6 mesi con il regime a due farmaci.

READ  Il digital banking di Liberbank subirà interruzioni questa settimana a causa dell'integrazione tecnologica con Unicaja | comp

Diversi effetti collaterali, come diarrea, nausea e bassi livelli di potassio, erano più comuni nei pazienti che assumevano il trattamento con quattro farmaci, ma l’anemia e bassi livelli di globuli bianchi erano più comuni in coloro che assumevano i due farmaci.

Questi studi aiutano a rispondere a importanti domande terapeutiche per tutti coloro che curano il cancro al pancreas.

Ziff Weinberg

UCLA Jonsson Comprehensive Cancer Center

Il regime a quattro farmaci è costituito da irinotecan liposomiale, 5-fluorouracile/leucovorina e oxaliplatino, indicati collettivamente come nalerivox. Il trattamento consiste in due farmaci, NAB-paclitaxel e gemcitabina.

«Questo studio suggerisce che la chemioterapia più aggressiva dovrebbe essere presa in considerazione nei pazienti che possono tollerarla.Weinberg dice.

“Il carcinoma pancreatico metastatico è stato a lungo riconosciuto come un tumore difficile da trattare, ma questo studio rappresenta un potenziale nuovo gold standard per il trattamento attuale e per la ricerca futura e lo sviluppo di farmaci”.