Maggio 20, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il consigliere per la sicurezza nazionale dell’India si è recato negli Stati Uniti

Il consigliere per la sicurezza nazionale dell’India si è recato negli Stati Uniti

Funzionari, accademici ed esperti del settore ritengono che i colloqui potrebbero essere la “prossima grande pietra miliare” nelle relazioni tra i due paesi dopo l’accordo bilaterale sul nucleare.

L’agenzia di stampa Press Trust of India ha riferito che i partecipanti non sono entrati nei dettagli della riunione iCET e che i suoi risultati dovrebbero essere annunciati dopo la conclusione delle riunioni della Casa Bianca martedì.

iCET è stato menzionato per la prima volta in una dichiarazione congiunta dopo la nomina del primo ministro indiano Narendra Modi; Con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden a Tokyo nel maggio 2022.

Duvall è arrivato negli Stati Uniti con una delegazione insolitamente numerosa, tra cui cinque funzionari a livello di segreteria e capi di società indiane che conducono ricerche all’avanguardia nel paese.

Includono il capo dell’Indian Space Research Organization, Sridhara Panicker Sumanath; e capo consigliere scientifico del primo ministro, Ajay Kumar Sood.

E inoltre, Consigliere Scientifico del Capo della Difesa, G. Satish Reddy; Segretario del dipartimento delle comunicazioni, K. Rajaram. e il direttore generale dell’Organizzazione per la ricerca e lo sviluppo della difesa Samir V. Kamat.

Le sei aree individuate per la collaborazione nell’ambito di iCET sono la ricerca scientifica e lo sviluppo. Intelligenza quantistica e artificiale, innovazione della difesa, aerospaziale e comunicazioni avanzate che includerebbero tecnologie di comunicazione wireless di sesta generazione che supportano reti dati cellulari 6G e semiconduttori.

Poiché un tale sforzo può essere guidato solo dall’industria, la delegazione di entrambe le parti sarà composta da leader industriali di alto livello di questi settori.

All’inizio di questa settimana, il vice consigliere per la sicurezza nazionale dell’India, Vikram Misri, era a Washington e ha incontrato alti funzionari dell’amministrazione Biden.

READ  Il team di Lula chiede al governo Bolsonaro di pubblicare i dati sulla deforestazione

Il lancio del Dialogo iCET è visto come un “allineamento di approcci strategici, commerciali e scientifici” nel campo della tecnologia.

In un certo senso, è un riconoscimento da parte degli Stati Uniti che l’India ha punti di forza nella scienza e nella tecnologia, data la ricerca pionieristica che i suoi scienziati stanno facendo, inclusa la scienza spaziale, senza molto aiuto internazionale.

Il vice portavoce del Dipartimento di Stato Vedant Patel ha affermato prima della visita di Duvall che l’India è un partner importante per gli Stati Uniti in vari campi, tra cui il commercio, la sicurezza e la cooperazione tecnologica.

mgt/abm