Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Costa Rica sollecita un’azione ambientale ambiziosa e concreta

“Qualunque cosa offra il tuo paese oggi, per favore dirigi le tue squadre a mettere di più sulla carta perché non è abbastanza. È nostro compito risolvere questo problema ad ogni costo, il nostro compito non è fallire, né possiamo fallire”.

All’evento, il Presidente del Costa Rica, uno di quelli organizzati alla Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP26), ha chiesto riduzioni delle emissioni e soluzioni ambiziose e concrete basate sulla natura.

Davanti ai presentatori della tavola rotonda, il primo ministro britannico Boris Johnson e l’italiano Mario Draghi, nonché il presidente della COP26 Alok Sharma e il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, Alvarado ha osservato che di fronte all’emergenza ambientale odierna, dobbiamo fare un passo avanti per cambiare il mondo in un modo senza precedenti.

Ha affermato che una delle maggiori sfide della COP26 è concordare una tabella di marcia concreta per mantenere l’ambizione di 1,5°C per quanto riguarda il riscaldamento globale del pianeta ed evitare i peggiori effetti del cambiamento climatico.

A questo proposito, ha esortato le nazioni più sviluppate ad apportare maggiori cambiamenti sulla base della natura, osservando che “maggiore è la loro economia e l’impatto ambientale, maggiore è la loro responsabilità”.

Alvarado ha ribadito l’impegno del Costa Rica e ha esortato gli altri paesi a intraprendere azioni immediate a beneficio del pianeta.

In un altro punto del suo discorso, ha notato il consumo militare del mondo negli ultimi anni e ha colto l’occasione per chiedere ai massimi leader mondiali di mettere da parte la questione militare e commerciale.

“Perché investire in spese militari se sono i combustibili fossili a mettere a rischio la nostra gente?”, ha detto. , sottolineando che tale spesa non ha senso in un mondo morente.

READ  L'ambasciatore designato peruviano riconosce la democrazia in Venezuela - Prinsa Latina

Tra le azioni intraprese dal Costa Rica contro il cambiamento climatico, il Presidente del Costa Rica ha citato il Piano nazionale per la decarbonizzazione, la Coalizione ad alta aspirazione per la natura e le persone e il contributo determinato a livello nazionale per il 2020.

mem / ale