Aprile 16, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Depo Martinez non è riuscito a resistere da solo contro il Newcastle, che ha battuto l’Aston Villa 5-1

Il Depo Martinez non è riuscito a resistere da solo contro il Newcastle, che ha battuto l’Aston Villa 5-1

ESPN. com12 agosto 2023, 12:43Lettura: 3 minuti.

Tonali ha aperto il conto del Newcastle contro l’Aston VillaImmagini Getty

Emiliano Martínez Niente sta andando bene in esso Il debutto dell’Aston Villa nella Premier League ingleseperché anche la sua difesa lo ha lasciato solo contro Newcastle E non ha potuto impedire i gol di Sandro Tonali, Alexander Isaacs (x 2), Callum Wilson o Harvey Barnes, con cui la sua squadra caduto 5-1 nel Parco di San Giacomo.

Iniziando bene la partita, i Magpies sono riusciti a segnare più volte il gol di Dibu in meno di 20 minuti di gioco e Il campione del mondo ha alcune grandi parate: prima prima su tiro da fuori di Bruno Guimaraes e poi affondando quello che poteva essere un manichino di Tonali. Ma Quando è arrivato il rinforzo dei bianconeri, dal Milan, che marciano fianco a fianco, non si è fatto perdonare.

Moussa Diaby ha ottenuto il rapido rigore dell’1-1, appena cinque minuti dopo aver segnato l’1-0. Ma Newcastle non le ha dato tregua e Nel suo ultimo massiccio attacco, Isak è stato lasciato solo contro Dibu e ha segnato il 2-1.

Il ritmo frenetico di quei primi 20 minuti di gara è stato alterato dall’interruzione Infortunio di Tyrone Mingche dovette essere portato fuori in barella e sostituito da Pau Torres all’età di 31 anni.

Traumatizzato dal brutto momento del difensore che si è infortunato al ginocchio, è stato il Newcastle a riprendere l’iniziativa in attacco, ma senza impensierire troppo Martinez.

In otto minuti, dei 10 aggiunti al primo tempo, Depo è stato ammonito quando ha fermato la fuga di Miguel Almiron con un fallo fuori area.

READ  Guaff affronta il duello adolescenziale contro Andreeva agli Open di Francia

La seconda metà ha avuto un tonico simile alla prima: Il Newcastle prende il comando con molti uomini che vanno lunghi e veloci Chi ha aggirato la difesa così vile Amy Martinez ha avuto molto lavoro da fare.

Al 58′ è scappato di nuovo Isaac sulla destra, Debo è uscito per provare a ridurre, ma l’attaccante svedese ha segnato il 3-1 sul portiere, che ha coperto una tripletta con il tiro successivo.

Quasi senza fiato, ha avuto anche un botta e risposta con Almiron: prima ha fallito contro il Paraguay e poi si è riscattato con una parata.

Callum Wilson ha sostituito Isaacs Al 68′, però, i problemi non sono andati via dalla coda dell’Aston Villa. Il nuovo arrivato ha trasformato il quarto gol, che doveva essere convalidato dal VAR, per la possibilità che cadesse fuori dal campo. Poco dopo, l’attaccante è scivolato di nuovo fuori dal tabellone e Debo ha vinto mano nella mano per evitare il quinto gol.

Ma la sfortuna non è finita qui: già ai tempi supplementari, Harvey Barnes, che ha sostituito Anthony Gordon al 68′, ha approfittato di un altro veloce contropiede e ha licenziato Martinez, ancora una volta solo contro il mondo, con il punteggio di 5-1.

Una vittoria massiccia che avrebbe potuto essere peggiore se non fosse stato per Emiliano Martinez. C’è ancora molto da correggere per Unai Emery. Un inizio promettente per il Newcastle, che ora deve affrontare la sfida di mantenere questo livello.