Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il divario di cambio si allarga e raggiunge un nuovo record in Argentina di fronte alle turbolenze

Bloomberg – Venerdì il divario tra i tassi di cambio ufficiali e quelli paralleli dell’Argentina è salito a un record del 137%.chiudendo una settimana turbolenta in cui le dimissioni a sorpresa del ministro delle finanze hanno spinto i titoli sovrani a nuovi minimi.

Il tasso di cambio non ufficiale, noto localmente come “Contado con Liquidación” o CCL, è raddoppiato di oltre il 2% per toccare $ 300 per dollaro alle 15:00 ora di Buenos Aires prima di pareggiare le perdite. Il tasso di cambio ufficiale è sceso dello 0,2% venerdì a 126,8 pesos per dollaro.

La mossa mette in evidenza pressioni sulla banca centrale e sulle autorità economiche per svalutare il peso ufficiale, che attualmente si sta indebolendo ogni giorno sotto il regime del “peg strisciante”. Il tasso di cambio parallelo dell’Argentina, che le persone usano per aggirare i severi controlli del governo sulla valuta, questa settimana è sceso di oltre il 17%, spingendo i commercianti di Buenos Aires ad aumentare i prezzi, spingendo l’inflazione già al di sopra del 60%.

papànLa banca centrale ha contribuito all’indebolimento del peso assorbendo dal mercato meno liquidità del previstoha affermato Juan Manuel Pazos, capo economista di TPCG Valores a Buenos Aires. Di conseguenza, “non c’erano altre destinazioni in cui le banche potessero utilizzare il peso in eccesso”.

I beni argentini sono stati messi sotto pressione questa settimana dopo che Silvina Patakis è stata nominata ministro dell’Economia in seguito all’improvvisa partenza del suo predecessore Martin Guzman.Con le crescenti divisioni politiche all’interno della coalizione di governo.

Le obbligazioni sovrane sono crollate di quasi quattro centesimi dalla nomina di Patakis lunedìAlcuni di loro sono scesi sotto i 20 centesimi di dollaro, il livello più basso da quando sono stati emessi due anni fa.

READ  Il grande acquisto statunitense di Iberdrola è appeso a un filo | comp