Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il film boliviano “El Gran Movimiento” ha vinto l’Havana Choir Awards

Primo emendamento:

L’AVANA (AFP) – Venerdì, “El Gran Movimiento” del regista boliviano Kero Russo ha vinto il Coral Prize per la migliore regia, assegnato dall’Havana Film Festival, una festa di una settimana senza il glamour del passato, ma piena di espressioni liberatrici di creatori di cultura. a Cuba.

Il fondatore di questo festival, Alfredo Guevara, ha affermato che la rivoluzione è chiarezza, un concetto che non include l’autocompiacimento e richiede una visione generosa. Possano le nostre istituzioni culturali essere sempre più sagge e comprensive, il che senza dubbio ci avvicinerà alla pienezza. ha detto il cantautore e fondatore di Nueva Trova, Silvio Rodriguez, ricevendo il Coral d’Honor, che ha aperto la notte della celebrazione.

Di fronte a questa opportunità, Rousseau non si stanca di chiedere al Ministero della Cultura il cinema del suo paese.

“È molto importante vedere questo sostegno perché se non c’è, non ci saranno film boliviani”, ha detto il direttore di produzione in Bolivia, Francia, Qatar e Svizzera, che ha anche ricevuto premi per il miglior suono e montaggio.

L’altro grande vincitore della serata è stato “Argentina 1985” (Argentina-USA), con i cori per la migliore interpretazione maschile di opere di Ricardo Darín, la direzione artistica di Micaela Saig e la sceneggiatura di Santiago Mitre. e Mariano Linas.

Il festival, che un tempo riuniva registi e attori di statura internazionale, quest’anno è stato limitato a causa della crisi economica che sta attraversando l’isola, la peggiore degli ultimi tre decenni.

“Pensavo sarebbe stato un disastro, per la mancanza di spirito” che si sta diffondendo in questi giorni nel Paese, ma il regista Yumi Bisso e la sua squadra “con sudore e lacrime sono riusciti a realizzare quasi un miracolo”, ha detto il promotore culturale di France Press, Xavier d’Arthoy, che ha partecipato a 38 edizioni della manifestazione.

READ  Juliana Velasquez vince il Latin Grammy come Best New Artist

I film latinoamericani selezionati con cura sono stati proiettati in soli quattro cinema all’Avana, ben lontani dai venti che aprivano le porte agli appassionati di cinema che riempivano le sale.