Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il fossile “dimenticato” estende l’origine delle lucertole a 35 milioni di anni

un fossile È stato nel Museo di storia naturale di Londra dagli anni ’50. Dimostra che le lucertole moderne sono apparse 35 milioni di anni fanel tardo Triassico e non nel medio Giurassico come si pensava in precedenza.

Il fossile è stato trovato, insieme ad altri, in una cava nel Gloucestershire, nel sud-ovest dell’Inghilterra, negli anni ’50. Quando non c’è la tecnologia necessaria per esporre le sue caratteristiche contemporanee.

Il capo della squadra che ora ha intrapreso uno studio CaratteristicheDavid Whiteside, della Bristol School of Geosciences, nel Regno Unito, ricorda di averlo visto la prima volta Era in un armadio pieno di fossili di Clevosaurus..

“Il nostro esemplare è stato semplicemente chiamato ‘Clevosaurus and Other Reptiles’. Mentre studiavamo l’esemplare, ne siamo diventati sempre più convinti. In effetti era più strettamente imparentato con le attuali lucertole Dalla Collezione Tuatara.

Il fossile è un parente lucertole vivi, come lucertole monitor o mostri di gila. Essendo una lucertola del tipo moderno, Colpisce tutte le stime sull’origine delle lucertole e serpenti, che sono chiamati congiuntamente Squamata.

Gli autori dello studio pubblicato in La scienza avanza.

“Questo è un fossile molto speciale, forse È diventata una delle scoperte più calde degli ultimi decenniWhiteside ha indicato l’esemplare, che è stato battezzato Cryptovaranoides microlanius (piccolo macellaio), in onore delle sue fauci piene di denti aguzzi.

Il team ha condotto una scansione a raggi X per ricostruire il fossile in tre dimensioni e Guarda tutte le piccole ossa che sono nascoste all’interno della roccia Dove si trova.

Cryptovaranoides è chiaramente un toporagno e c’è un’importante caratteristica primitiva che non si trova nei suoi parenti moderni, Un’apertura su un lato dell’estremità dell’omero superioreUn’arteria e un nervo lo attraversano.

READ  Come eseguire il backup delle tue conversazioni su Signal

“In termini di importanza, I nostri fossili sostituiscono l’origine e la diversità dei lepidotteri Dal Medio Giurassico al Tardo Triassico”, ha affermato Mike Benton, coautore dello studio.

Fu un periodo di grande ristrutturazione. degli ecosistemi terrestri Dopo l’estinzione di massa alla fine del periodo Permiano (252 milioni di anni fa).

A quel tempo apparvero nuovi gruppi di piante, Conifere particolarmente moderneOltre a nuovi tipi di insetti e alcuni dei primi gruppi moderni come tartarughe, coccodrilli, dinosauri e mammiferi.

Cryptovaranoides microlanius viveva probabilmente in fessure calcaree su piccole isole che esistevano intorno a Bristol all’epoca, nutrendosi di artropodi e piccoli vertebrati.