Dicembre 5, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale guida le elezioni in Nicaragua – Escambrai

Secondo le autorità elettorali, l’affluenza alle urne è stata del 64,34 per cento degli oltre quattro milioni previsti nelle liste elettorali.

Il risultato iniziale dà all’attuale presidente Daniel Ortega un enorme vantaggio. (Foto: PL)

Il Consiglio Supremo Elettorale del Nicaragua ha riferito l’8 novembre che il Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale (FSLN) ha ottenuto 1,14mila 334 voti dopo aver contato seimila 629 consigli di accoglienza.

Questo risultato preliminare dà al presidente in carica, Daniel Ortega, un ampio vantaggio, che rappresenta il 49,25 per cento dei 13.459 consigli abilitati per le elezioni generali di domenica.

Secondo le autorità, l’affluenza alle urne è stata del 64,34 per cento degli oltre quattro milioni previsti nelle liste elettorali.

Secondo il giudice Brenda Rocha, presidente del CSE, sono ancora in fase di revisione 6.830 consigli votanti, il 50,75 per cento del totale, per le posizioni di vertice della nazione centroamericana: presidente e vicepresidente.

Ha indicato che il numero dei deputati sarà rilasciato lunedì alle 13:00 ora locale.

L’insegnante Silvia Leon ha detto a Prensa Latina che i risultati elettorali favoriranno la prosecuzione dei progetti sociali promossi e realizzati durante i 14 anni di gestione dell’FSLN e il consolidamento di un governo di riconciliazione, pace e unità.

Da parte sua, Marta Blanco, residente nella città originaria di Sutiaba, ha affermato che il Nicaragua rappresenta un paese pieno di speranza grazie ai piani dello stato, compresa l’attuale campagna di vaccinazione contro il Covid-19, con le combinazioni di Pfizer, AstraZeneca, Abdala, Sovrano e Sovrano 02.

Ha anche notato il ripristino dei diritti costituzionali alla salute e all’istruzione per tutti e gratuitamente e il rafforzamento della più grande rete ospedaliera dell’America centrale costruendo, ampliando e ristrutturando 70 ospedali, 1.259 centri medici, 192 centri sanitari e 178 centri di maternità . Ruolo.

READ  Abbas ordina un attacco diplomatico contro il permesso agli ebrei di pregare nei locali delle moschee

Per Nancy Gutierrez, professoressa del Dipartimento di Biologia dell’Università Nazionale Autonoma del Nicaragua, dopo il processo legale e pulito che i cittadini hanno attraversato domenica, il progresso economico del paese è ancora in piedi e il PIL dovrebbe crescere del sette percento.