Novembre 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il futuro di Alexis Sanchez: voci di mercato sull’attaccante dell’Inter

Con un contratto di 18 mesi valido all’Inter, Alexis Sánchez, da sostituto d’attacco dell’Inter, è apprezzato da tutti. Con l’avvicinarsi del mercato di gennaio, sono già emersi i primi candidati a subentrare, almeno in prestito.

La campagna Wonder Boy del 21/22: gol e numeri

E sebbene club come Colo Colo, River e Universidad de Chile sognino il ritorno dei 7 in Sud America, non è realistico credere che ciò possa accadere in questo momento, poiché nessuno può soddisfare le loro richieste salariali relative al loro presente. Nemmeno una parte dello stipendio.

Altre strutture del calibro di Udinese e Roma si sono entusiasmate negli ultimi tempi, si sono imbattute anche nei “dettagli” della rata mensile, poiché, nonostante il suo status indiscusso, è una delle scappatoie più pagate di tutto il Calcio dall’Italia.

Il principio dell’accordo è troppo avanzato?

Lo sport ha fornito un “principio di accordo a tre pad molto avanzato” tra Barcellona, ​​​​Sevilla e Inter per Alexis Sanchez. Secondo i suddetti media, si tratta di “un processo che interessa catalani e neroazzurri e al quale il club sivigliano non si opporrà”, perché si tratta di un baratto tra l’ex Cuprilloa e Luc de Jong.

L’articolo segue di seguito

“Il ritorno dell’attaccante cileno sarà comunque soggetto all’approvazione del tecnico del Barcellona Xavi Hernandez”, ha aggiunto. Secondo il quotidiano catalano, “Interestas accetta il trasferimento – a cui non si oppone il Siviglia, club di cui detiene i diritti – e che non solo finirà al Calcio, ma Alexis Sanchez tornerà al Barcellona”.

READ  Così vi abbiamo raccontato la penultima giornata di campionato | Alaves retrocesse in seconda divisione Gli sport

Ha segnato 47 gol e fatto 35 assist in 141 partite durante il suo periodo al Barcellona, ​​dove ha vinto Mondiali, Supercoppa spagnola (2), Europa, Lega e Coppa del Re “Sarei ansioso di tornare.” L’operazione, diretta da Matteo Alemani, sarà “molto avanzata in attesa che venga dato il via libera a Xavi”. Voci sensazionali si sono diffuse sulle reti. E sono tanti i blaugrana che credono di poter mitigare parzialmente la crisi con il ritorno del Cile dopo 7 anni.

Alexis Sanchez Barcellona Real Madrid 2013