Febbraio 9, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il governo cubano si congratula con il nuovo ministro degli Esteri cinese

ministro Relazioni estere cubaneBruno Rodríguez Parrilla si è congratulato, venerdì, con il nuovo consigliere di CinaQin Gang, ha avallato la volontà del governo dell’isola di approfondire le relazioni bilaterali.

Attraverso il suo account Twitter, il capo della diplomazia cubana ha chiarito al suo omologo cinese i suoi auspici per un approfondimento di “questioni storiche e private” Il rapporto che unisce entrambi i paesi“, secondo Trasferimento dall’agenzia stampa latina (PL).

Ore prima, il governo del Paese asiatico aveva nominato Quen Jang nuovo ministro degli Esteri, in sostituzione di Wang Yi, che ricopriva la carica dal 2013.

Secondo la testata, l’annuncio è stato dato attraverso “brevi” informazioni trasmesse dalla televisione nazionale, in cui non sono stati forniti dettagli sulle future responsabilità del ministro degli Esteri Yi, nominato nel 2018 consigliere di Stato e vicesegretario del Comitato centrale . Comitato del Partito Comunista Cinese.

Il nuovo ministro è nato a Tianjin, ha 55 anni e dal 1988 è associato alla diplomazia. Ha ricoperto vari incarichi presso il Ministero degli Affari Esteri e nelle missioni cinesi all’estero.

Ha servito come viceministro degli esteri dal 2018 fino alla sua nomina lo scorso anno come ambasciatore della Cina negli Stati Uniti.

In tal senso, respinse con forza la visita a Taiwan dello scorso agosto dell’allora presidente della Camera dei Rappresentanti Usa, Nancy Pelosi.

READ  Ovviamente gli Stati Uniti lo permetteranno.

È un convinto sostenitore della visione “One China” e all’epoca espresse che “… raggiungere la riunificazione è la ferma e forte volontà dell’intera nazione cinese. La sovranità nazionale della Cina non può essere violata. Il popolo cinese non può essere umiliato. La riunificazione della Cina non può essere fermata”.

Poi ha considerato che la questione di Taiwan non deve essere confusa con il conflitto ucraino. La questione di Taiwan è un affare interno della Cina”. ricordare il canale telesur sulla sua pagina web.