Novembre 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il gruppo mongolo di creatori di heavy metal di un nuovo genere sta per essere riconosciuto dall’UNESCO

ULALABATAAR, 25 NOVEMBRE (PRENSA LATINA) La band heavy metal mongola, creatrice del genere musicale Hunnu Rock, sarà nominata oggi Artista UNESCO per la Pace, riferisce l’agenzia di stampa statale Montsami.

E la stampa ha dichiarato che la cerimonia, che si sta svolgendo presso la sede dell’organizzazione internazionale, sarà presieduta da Audrey Azoulay, Direttore Generale dell’UNESCO, che è stata introdotta alla qualità dell’orchestra, composta da otto musicisti, durante la sua visita ufficiale in Mongolia nell’agosto 2022.

Fondato nel 2016 a Ulaanbaatar, con migliaia di fan in tutto il mondo, The HU combina rock e heavy metal con stili musicali tradizionali mongoli come khumai (canto di gola), flauto tsuur e moren. Chur (violino a testa di cavallo), tutti inclusi nella lista UNESCO del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

Montsami ha affermato che nelle sue canzoni affronta anche i temi della parità di genere, il rispetto della diversità e l’importanza di proteggere la natura, attraverso l’uso di dialetti regionali a rischio di estinzione.

La fonte ha affermato che la nomina riconosce il ruolo dell’Università di Heliopolis nella promozione e trasmissione del patrimonio mongolo.

Allo stesso modo, significa per i membri della troupe l’obbligo di servire come portavoce dei programmi internazionali dell’organizzazione nel campo della cultura.

Allo stesso modo, il nome della band di HU corrisponde alla radice della parola “umano” nella lingua mongola, a dimostrazione del suo impegno umanitario, ha detto Montsami.

In riconoscimento del suo successo globale e del contributo alla promozione della cultura mongola, la band ha ricevuto il certificato di inviato culturale mongolo nel 2019 e l’Ordine di Gengis Khan, il più alto riconoscimento governativo, nel 2020.

READ  Bolsonaro sbatte Cile e Argentina dopo un acceso dibattito: 'Preoccupato'

M/LRD