Ottobre 16, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Gruppo Renault collabora con Terrafame per fornire una fornitura sostenibile di nichel su PortalAutomotriz.com

Attraverso questo accordo, il Gruppo Renault garantirà una fornitura annua significativa di Terrafame Nickel Sulfate, pari a 15 GWh di capacità annua. La collaborazione inizierà prestando particolare attenzione ai sistemi di sostenibilità e alle metriche dettagliate per la tracciabilità oltre alle soluzioni attualmente utilizzate per produrre prodotti chimici per le batterie dei veicoli elettrici.

Il Gruppo Renault sta guidando l’implementazione di batterie ad alte prestazioni, basse emissioni di carbonio e riutilizzabili, mentre costruisce un ecosistema elettrico unico e pionieristico nel nord della Francia, noto come Renault ElectriCity. In combinazione con una recente partnership con Vulcan per garantire litio a basse emissioni di carbonio e una partnership con Veolia & Solvay per riciclare i materiali delle batterie in un ciclo chiuso, questo nuovo accordo rappresenta un altro passo verso la riduzione dell’impatto ambientale dei veicoli. per tutto il suo ciclo di vita e verso il raggiungimento dell’obiettivo di neutralità carbonica del gruppo in Europa entro il 2040.

Gianluca De Ficchy, Vice Presidente Esecutivo dell’Alleanza e Direttore Generale e Acquisti dell’Organizzazione Acquisti dell’Alleanza presso il Gruppo Renault spiega: “La partnership con Terrafame è un elemento importante nel raggiungimento del nostro impegno per ottenere una riduzione del 30% delle emissioni dalla nostra fornitura catena entro il 2030. L’impronta di carbonio e la tracciabilità chimica sono la batteria è un fattore critico per noi, e Terrafame ha un chiaro vantaggio in termini di sostenibilità attraverso il suo metodo di produzione unico.L’impronta di carbonio del solfato di nichel prodotto da Terrafame è inferiore del 60% rispetto al media del settore”.

“Siamo molto orgogliosi di essere in grado di rafforzare la catena del valore delle batterie sostenibili europee insieme al Gruppo Renault attraverso questa partnership e siamo molto colpiti dal livello di ambizione che Renault ha in termini di pulizia e trasporto sostenibile”, afferma Jonny Lokarwinen , CEO di Terrafame. Per Terrafame, questo stabilisce le giuste linee guida per il prossimo decennio e potrebbe significare un impegno a fornire solfato di nichel a un massimo di 300.000 veicoli elettrici all’anno. Attendiamo con impazienza molti anni di fruttuosa collaborazione per aiutare a decarbonizzare la mobilità e i trasporti. “

READ  Sainsbury's sale in borsa a causa di una possibile offerta di buyout dal Fondo Apollo | comp

Una partnership diretta tra un OEM leader come il Gruppo Renault e la produzione iniziale come Terrafame è un punto di svolta nella catena del valore dei materiali delle batterie. Il processo di produzione di Terrafame basato sullo sbiancamento biologico (estrazione di metalli dai loro minerali utilizzando organismi viventi) utilizza circa il 90% in meno di energia per produrre solfato di nichel rispetto alla media del settore. Inoltre, il processo di produzione integrato di Terrafame inizia e termina in un sito industriale da una miniera alla produzione di prodotti chimici per batterie. Queste proprietà uniche e di risparmio energetico consentono una corsia preferenziale per implementare sistemi di sostenibilità e creare una trasparenza completa lungo tutta la catena del valore. Oltre a metriche dettagliate, Supply Chain Engagement semplifica la gestione del rischio e i meccanismi di determinazione dei prezzi per tutte le parti coinvolte.

Il memorandum non è esaustivo, ma riflette la reciproca comprensione tra le due parti e l’intenzione comune di approfondire la cooperazione sulle materie prime delle batterie. Le parti cercano di fornire una serie di accordi vincolanti che includano anche altri attori nella catena del valore delle batterie dei veicoli elettrici per partecipare a questa fase di sviluppo.