Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il guardiano da 1,4 trilioni di dollari di LPL evita l'euforia del Bitcoin…

Il guardiano da 1,4 trilioni di dollari di LPL evita l'euforia del Bitcoin…

Bloomberg – Approvato il fondo quotato in borsa Gary Gensler È stato solo il primo passo per portare gli investimenti in criptovaluta alle masse. Ora persone come Rob Pettman di LPL Financial, custode di oltre 1 trilione di dollari di capitale, devono essere convinte che i nuovi ETF spot su Bitcoin rappresentino preziose aggiunte alle loro enormi piattaforme di trading.

Messaggio del CEO di LPL: I prossimi tre mesi saranno cruciali per scoprire quali nuovi fondi saranno a disposizione dei clienti dell'azienda. L'ondata storica di chiusure di ETF a livello di settore è un argomento nella mente di Bateman, poiché le mode degli investimenti vanno e vengono.

In qualità di responsabile delle soluzioni di gestione patrimoniale presso LPL, Pittman guida il processo di due diligence per i fondi prima che vengano aggiunti alla piattaforma che detiene 1,4 trilioni di dollari di asset supervisionati da consulenti finanziari.

Vogliamo solo vedere come funzionano sui mercati“, ha detto. Dopo la valutazione di tre mesi, la piattaforma deciderà quali fondi è disposta ad offrire o se ha bisogno di più tempo per valutare gli ETF.

Come molti guardiani nel mondo della gestione del denaro, Bitman deve affrontare l'equilibrio tra tenere i suoi clienti lontani da investimenti discutibili e consentire loro di beneficiare di una classe di attività emergente.. Alcune piattaforme, come Fidelity e Charles Schwab, dispongono già di fondi disponibili per i consulenti di investimento registrati (RIA) per agire per conto dei propri clienti. Vanguard Inc. non ha un Nessun piano per lanciare il proprio ETF Bitcoin o consentire ai fondi esistenti di negoziare attraverso la propria intermediazione.

READ  GCM Mining ha riferito che la produzione di oro a maggio è stata di 18.507 once a Segovia

al momento, I consulenti finanziari che utilizzano LPL possono acquistare l'ETF GBTC di Grayscale per i loro clientiPoiché questo fondo esisteva in una struttura fiduciaria ed era disponibile sulla piattaforma prima di diventare un ETF. Altri nove fondi sono in fase di valutazione, tra cui IBIT di BlackRock e FBTC di Fidelity.

Una delle principali preoccupazioni di Bateman è questa Gli ETF che non accumulano asset significativi vengono spesso chiusiIl che può causare problemi a consulenti, investitori e piattaforme come LPL.

Questa può essere un'esperienza molto negativa per l'investitore e il consulente finanziario.. “È anche molto costoso per un'azienda come la nostra contribuire a facilitare tutto ciò”, ha affermato. Pertanto, LPL “deve essere consapevole del prodotto che viene messo sulla piattaforma e assicurarsi che sia durevole nel tempo e che esista una buona tesi di investimento. Questa è la posizione da cui solitamente lo valutiamo”.

Fonte: Bloomberg.

L’anno scorso si è assistito a un numero sproporzionato di chiusure di ETF, poiché i fondi con strategie di breakout risalenti all’era della pandemia non sono riusciti a mantenere risorse sufficienti per operare. Secondo i dati compilati da Bloomberg, per i 253 prodotti negoziati in borsa statunitensi chiusi nel 2023, il patrimonio medio era di 34 milioni di dollari. Tra questi c'erano diversi fondi legati alle criptovalute, come VanEck Digital Assets Mining ETF (DAM), Volt Crypto Industry Revolution e Tech ETF (BTCR), che investono in azioni di società che operano nel settore.

È ancora troppo presto per prevedere se qualcuno dei nuovi ETF alla fine chiuderà. Ma anche adesso, la disparità nelle dimensioni degli asset si sta ampliando. In cima alla lista dei nuovi prodotti c'è l'iShares Bitcoin Trust di BlackRock, il cui patrimonio è già cresciuto fino a raggiungere i 3 miliardi di dollari. All’estremità opposta dello spettro c’è il WisdomTree Bitcoin Fund, che ha meno di 12 milioni di dollari in asset.

READ  Telefónica lancia il mercato dei "token" (NFT) dopo aver investito nella startup Bit2me

“Sebbene l’interesse e l’attenzione dedicati agli ETF Bitcoin non abbiano precedenti nel mondo degli ETF, La realtà è che sono ETF come tutti gli altri e dovranno affrontare le stesse difficoltà di qualsiasi altro lancio in questo mercato maturo e affollato.ha affermato Amrita Nandakumar, Presidente di Vident Asset Management. “Se questi fondi non riescono ad accumulare risorse significative entro un periodo di tempo ragionevole, non dovremmo sorprenderci se alcuni di loro prima o poi chiuderanno i battenti”.

La valutazione evidenzia la prossima fase della corsa agli ETF spot su Bitcoin, che ha visto una battaglia legale e una guerra sulle commissioni prima che i fondi fossero approvati dalla Securities and Exchange Commission. Ora, non solo le commissioni fanno la differenza nell’approvvigionamento di asset, ma i partecipanti al mercato valutano quanto bene vengono scambiati i fondi e quanto patrimonio in gestione accumulano.

Il tempo dirà se vale la pena sostenere la tesi di investimento.ha detto Pittman della LPL. “Ed è quello a cui stiamo assistendo adesso.”

Maggiori informazioni su Bloomberg.com