Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il lancio di Artemis I è stato posticipato per la seconda volta, cosa succede alla tanto attesa missione?

Opinioni espresse dai collaboratori imprenditore È personale.

Per la seconda volta, l’inizio della missione Artemide IChe mira a riportare l’uomo sulla luna, è stato rinviato a causa di problemi tecnici con il razzo che verrà lanciato.

Nonostante quanto sopra, la NASA non ha ancora deciso se tentare un altro lancio a breve termine o se ci vorrà più tempo per mettere il razzo nelle migliori condizioni.

Secondo il rapporto ufficiale, quello che è successo è che a filtrazione dell’idrogeno Quando era in corso l’operazione del carro armato, non era possibile controllare la situazione, nonostante i tentativi di sopprimerla, quindi il conto alla rovescia di tre ore per il lancio doveva essere interrotto.

Il Rapporto della Nasa Indica che è stato pianificato un nuovo tentativo di invio Razzo SLS con navicella spaziale Orion integrata In vetta per sorvolare la luna e tornare sulla Terra, da Cape Canaveral (Florida), anche se non si sa ancora se il piano proseguirà come previsto.

Secondo i media locali, il sito di lancio era pieno di persone che hanno viaggiato per assistere al primo e al secondo tentativo; Solo per l’ultimo tentativo fatto il 3 settembre si unirono Circa 400.000 persone, che si è recato nell’area della base e nel Kennedy Space Center per essere testimoni; Tuttavia, sono stati lasciati nel bisogno.

Secondo la CNN, la missione Artemis inaugurale darà inizio a una fase dell’esplorazione spaziale della NASA che mira a far atterrare diversi equipaggi di astronauti in regioni precedentemente inesplorate della Luna durante la missione Artemis prevista per il 2025. In definitiva, questa missione sarà presidiata. Missioni su Marte.

READ  Marvel annuncia un nuovo gioco di realtà aumentata dai creatori di Pokémon GO | Rimorchio | videogiochi | Galleria dei giochi Disney e Marvel | Spagna | Messico | Stati Uniti | tecnologia

Nel caso della missione Artemis I, ci vorrebbero 37 giorni, 23 ore e 53 minuti, che è il tempo in cui il manufatto orbiterà attorno alla luna.

Su ARTEMIS e le missioni spaziali

Nella mitologia greca Artemide è la dea della caccia, della luna e della natura. Figlia di Zeus e Leto, è la sorella di Apollo ed è una delle dodici divinità che abitano l’Olimpo. Raffigurato come un cacciatore con arco e frecce, la NASA ha scelto il suo nome per le sue prossime (e ambiziose) missioni spaziali in cui uno dei suoi obiettivi era portare la prima donna e la prima persona di colore sulla luna a continuare la sua esplorazione. Aspetto superficiale. Artemis è un programma internazionale guidato dalla NASA, ma a cui partecipano, oltre agli Stati Uniti, agenzie spaziali provenienti da Giappone, Canada, Brasile, Australia e Messico.