Novembre 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il lancio di SpaceX doveva essere interrotto con i capelli umani

SpaceX Ha dovuto interrompere temporaneamente un lancio con equipaggio con quattro astronauti il ​​5 ottobre. la ragione? Un capello umano è entrato nel sigillo del chiavistello Potrebbe avere conseguenze disastrose.

La missione Crew-5 stava operando a bordo della Crew Dragon Endurance su un razzo Falcon 9 all’inizio di questo mese, ma i piani stavano per essere cancellati. Il team di SpaceX si è reso conto della situazione Quando i quattro astronauti Erano già all’interno della nave Il portello è chiuso.

I professionisti hanno catalogato la poesia come a FOD (detriti di corpi estranei), un termine ingegneristico usato per catalogare oggetti alieni su piattaforme. I capelli sono stati scoperti quando il conto alla rovescia di 90 minuti era appena trascorso, quindi il tempismo era fondamentale.

Una volta individuato il FOD, il team ha riaperto il portello, lo ha rimosso ed ha esaminato l’area alla ricerca di un altro possibile oggetto incorporato. dopo, dopo Hanno pulito di nuovo bene l’area e chiuso il portelloper verificare che Crew Dragon Endurance sia completamente bloccato.

Gli astronauti da sinistra a destra sono Anna Kekina, Josh Casada, Nicole Mann e Koichi Wakata.
Gli astronauti da sinistra a destra sono Anna Kekina, Josh Casada, Nicole Mann e Koichi Wakata.
Contenitore

Il lancio non ha subito ulteriori battute d’arresto, quindi è stato effettuato normalmente e gli astronauti sono riusciti a raggiungerlo Stazione Spaziale Internazionale il giorno successivo. I loro nomi sono: Nicole Onapo Mann, Josh Casada, Koichi Wakata e Anna Kekina.

Il FOD non è un problema raro

Come spiegato da Tom Simon, vicedirettore della navicella spaziale al Johnson Space Center ContenitoreI FOD possono essere qualsiasi cosa, da matite, fermagli o cacciaviti a capelli e polvere. L’agenzia statunitense di solito prende molto sul serio questi articoli stranieri e lo ha fatto il tuo sistema per “Ridurre la possibilità di danni o perdita di equipaggiamento di volo o lesioni al personale A causa della presenza di elementi estranei all’interno degli elementi dell’hardware di volo, il che ha comportato la conservazione delle risorse nazionali”.

Le prestazioni di SpaceX erano quelle che ci si aspetterebbe in questo tipo di situazione. Lo riferisce Jon Posey, Principal Engineer della NASA per Crew Dragon a Gizmodo che di fronte alla diminuzione del livello 1, le squadre devono “tornare indietro, rimuovere l’oggetto, riesaminare e pulire il sigillo, quindi continuare con il compito che stanno cercando di svolgere”.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi le ultime notizie sulla tecnologia nella tua e-mail.

READ  Schermo 2K, tanta autonomia e uno sconto di 400 euro per questo laptop