martedì, Luglio 16, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il Messico farà il suo debutto contro la crescente Giamaica in Copa America

Messico e Giamaica iniziano la loro campagna di Copa America 2024, condividendo un girone difficile con Ecuador e Venezuela, rivali che non sono né forti né facili da battere. La vincitrice del girone affronterà nei quarti di finale la seconda classificata del Gruppo A, che potrebbe comprendere Argentina, Canada, Cile e Perù.

Il Messico è arrivato secondo nella competizione in due occasioni precedenti (1993 e 2001), mentre la Giamaica cerca di qualificarsi per il secondo turno per la prima volta in Copa America, dopo essere rimasta nella fase a gironi nel 2015 e 2016.

La partita si terrà all’NRG Stadium di Houston, in Texas. Entrambe le squadre si sono preparate in modo molto diverso. Il Messico ha faticato nelle ultime amichevoli, inclusa una dura sconfitta per 4-0 contro l’Uruguay, che ha messo in luce molte debolezze difensive.

D’altra parte, la Giamaica ha mostrato fermezza e determinazione nelle ultime partite, assicurandosi un posto nel torneo raggiungendo le semifinali della CONCACAF Nations League.

Il Messico affronta la Copa America 2024 sotto una nuvola di dubbi riguardo all’allenatore Jaime Lozano, a cui è stato affidato il compito di rivitalizzare la squadra dopo una deludente stagione di Coppa del Mondo 2022, ma con un gruppo di giocatori molto limitato.

La squadra presenta un mix di giocatori esperti e talenti emergenti, con figure chiave come il nuovo capitano Edson Alvarez del West Ham e Santiago Jimenez del Feyenoord che dovrebbero svolgere ruoli chiave.

Lozano ha sentito la pressione dopo le sconfitte amichevoli contro Uruguay (0-4) e Brasile (2-3), il che solleva ulteriori dubbi sulla decisione di rinunciare alla convocazione di giocatori veterani come Hirving Lozano e il portiere Guillermo Ochoa.

L’allenatore di calcio messicano Jaime Arturo “Jimmy” Lozano Espin canta l’inno nazionale prima di un’amichevole internazionale di calcio contro la Bolivia venerdì 31 maggio 2024 a Chicago. (Foto AP/Charles Rex Arbogast)

(Charles Rex Arbogast/Associated Press)

La sconfitta nella European Nations League contro gli Stati Uniti, oltre a quelle contro Uruguay e Brasile, hanno iniziato a logorare il 45enne allenatore messicano, anche se lo ha negato.

READ  Ronaldo Nazario rivela que Romario le llevó de fiesta para cansarle y quitarle el puesto en Brasil

«Quando ti concentri su quello che devi fare, su quello che dipende da te, sugli obiettivi che intendi raggiungere, è quello che occupa più tempo», ha dichiarato venerdì Lozano parlando della stanchezza causata dalle critiche. “Spendo molte energie analizzando partite, giocatori e avversari. In questo aspetto la sedia ha una grande importanza nel Paese in cui viviamo. Per il resto, quando si otterranno risultati migliori, faremo pendere l’ago della bilancia nella nostra. favore.

Lozano ha detto che non avranno tanto tempo per lavorare, come le altre squadre, e in più nell’amichevole contro il Brasile giocheranno sugli errori e sulle certezze.

Il messicano Edson Alvarez

Il messicano Edson Alvarez sorride durante una sessione di allenamento venerdì 21 giugno 2024 a Houston, prima della partita di calcio della Copa America contro la Giamaica sabato. (AP Photo/David J. Phillip)

(David J. Phillip/Associated Press)

“Contro questi rivali, il piano era quello di vedere le persone, come si comportano contro i rivali in quella gerarchia”, ha detto Lozano, che ha detto che il Brasile ha segnato meno gol contro il Messico rispetto agli Stati Uniti. “Ora l’importante inizia in qualche modo. Il calcio è fare meno errori possibili e soprattutto quando hai delle opzioni devi sfruttarle.

Nonostante le recenti difficoltà, inclusa l’umiliante sconfitta contro l’Uruguay, il Messico rimane un avversario storicamente difficile in Copa America. Tuttavia, la nazionale messicana dovrà correggere le sue carenze difensive, come ha dimostrato nell’ultima amichevole contro l’Uruguay, nella quale ha subito quattro gol. Nella partita successiva, ha subito tre gol contro il Brasile.

“Da domani lo scenario sarà completamente diverso”, ha detto il difensore tricolore Edson Alvarez, che con la partenza di Ochoa diventerà il capitano della squadra in Copa America.

READ  Il Giappone, due giorni dopo essere andato senza colpi per Cuba, ha segnato 8 colpi e ha sconfitto il Messico nella LLWS

“Ho una grande passione, una grande responsabilità. Lo sognavo un giorno, ma essere qui è diverso. Non vedo davvero l’ora di iniziare tutto questo. Uscire con lo stemma e ascoltare tutta la gente è qualcosa che sento, ” ha detto Alvarez, che ha detto di aver imparato molto dai precedenti capitani, soprattutto da Rafa Márquez. E questo mi fa sentire in imbarazzo. Nel frattempo è stato anche in squadra con il capitano Andres Guardado e Guillermo Ochoa.

Ochoa, portiere veterano, non è nella rosa della Copa America, il che si aggiunge alle sfide per Lozano, che dovrà utilizzare Julio Gonzalez, il suo portiere di seconda scelta, a causa di un infortunio di Luis Malagon prima della competizione.

Allenata da Heimir Hallgrimsson, la Giamaica sta migliorando costantemente ed è pronta ad avere un grande impatto alla Copa America 2024. La squadra dovrebbe comprendere giocatori della Premier League come Michail Antonio ed Ethan Pinnock, la cui esperienza ai massimi livelli potrebbe essere cruciale per la campagna giamaicana. Hallgrimsson, noto per il suo acume tattico, ha già portato l’Islanda a notevoli successi, inclusa una memorabile vittoria sull’Inghilterra agli Europei del 2016.

La recente prestazione della Giamaica nella CONCACAF Nations League è stata promettente, con vittorie impressionanti su squadre come Canada e Panama.

“Siamo contenti di come siamo progrediti come squadra”, ha detto l’allenatore della Giamaica Hallgrimsson. “Siamo letali, abbiamo giocatori molto veloci e siamo più tattici”.

“Sono i più forti della nostra federazione. Sulla carta sono i favoriti per la vittoria, ma per fortuna sulla carta non si giocherà”, ha aggiunto il timoniere parlando del vantaggio del Messico in questo incontro.

READ  Nadal e la sua serie negativa nelle finali degli Australian Open

“Il Messico sarà sempre il Messico, non importa chi giocherà. Sono aggressivi, diretti e molto bravi tecnicamente, e noi dobbiamo essere perfetti tatticamente se vogliamo battere il Messico domani”, ha aggiunto il capitano.

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles