Febbraio 8, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Messico riceve più di 17.000 cubani con richieste di asilo

il Commissario messicano per gli aiuti ai rifugiati (COMAR) Ha riferito che da gennaio 2022 alla fine di novembre, un totale di 17.487 migranti cubani hanno chiesto asilo in quel paese.

In questo modo, Cuba è al secondo posto tra i paesi che hanno presentato più domande di asilo nell’anno, dopo l’Honduras (29.390 domande), e davanti ad Haiti (15.780), Venezuela (12.998) e Nicaragua (8.740). per me Le cifre ufficiali.

Allo stesso modo, le domande di asilo presentate da immigrati cubani nel 2022 rappresentano un aumento del 115% rispetto all’intero 2021, quando sono state trattate 8.248 domande.

Nel 2020, da parte sua, solo 5.712 cubani hanno chiesto asilo e l’isola era terza dopo Honduras (15.364) e Haiti (5.909).

Finora nel 2022, degli ordini totali emessi solo dai cubani 915 coupé A loro è stato concesso asilo, su un totale di 1.850 procedure risolte, con un tasso di approvazione del 49%.

Tra gennaio e ottobre, 98.664 cubani sono entrati in Messico per via aerea. Questo numero supera già il totale di 31.645 registrati nel 2021 e rappresenta un aumento del 47%, secondo dati Il giornale ha capito Sole del Messico.

Queste richieste si inseriscono nel contesto dell’attuale crisi migratoria cubana, come evidenziato dal gran numero di cubani che arrivano al confine tra Messico e Stati Uniti.

Nell’anno fiscale 2022, che si è concluso il 30 settembre, 224.764 cubani hanno chiesto asilo al confine con gli Stati Uniti, e 28.848 migranti dall’isola lo hanno fatto solo nel mese di ottobre, con un aumento del 10% rispetto a quanto riportato nel nono mese.

A causa di questo aumento del flusso di immigrati, anche le autorità consolari messicane a Cuba hanno dovuto aumentare la loro capacità di operare.

READ  Messico e Stati Uniti restituiscono un altro gruppo di immigrati cubani

Lo ha annunciato pochi giorni fa il consolato messicano all’Avana Miglioramenti al tuo sistema di appuntamenti richiedere un visto per viaggiare in quel paese, che entrerà in vigore lunedì 26 dicembre.

Il Ministero degli Affari Esteri ha diffuso una nota in cui si afferma che, nell’ambito dell’inaugurazione del nuovo consolato messicano nella capitale cubana, sono state adottate modifiche alla piattaforma Citas Cuba, con l’obiettivo di ampliare la disponibilità di nomine, rendendo la loro assegnazione trasparente e eliminare gli intermediari che ingannevolmente traggono profitto dai dati personali degli utenti.

Alla fine di novembre, il Messico si espande capacità presso il suo consolato all’Avana, A causa dell’elevata domanda di visti.