Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Messico si distingue per l’aumento degli accordi di finanziamento minerario

Il Messico si distingue per l'aumento degli accordi di finanziamento minerario

Gli accordi di finanziamento di junior miner destinati a progetti latinoamericani sono rimbalzati a febbraio grazie a una serie di accordi volti principalmente a promuovere gli asset auriferi in Messico.

Explorers e Small Producers hanno annunciato, stanno andando avanti o completando 16 accordi di finanziamento per un valore di 491 milioni di dollari canadesi (385 milioni di dollari) al mese, destinati in tutto o in parte a progetti dell’America Latina, secondo le informazioni aziendali compilate da BNamericas.

Quel numero è sei volte superiore ai $ 60,5 milioni di gennaio in 10 accordi.

Il rally riflette il continuo interesse per le attività metalliche in America Latina dopo i recenti aumenti dei prezzi di metalli come oro, argento, rame e litio.

Tuttavia, l’importo totale per febbraio è stato inferiore a 637 milioni di dollari per dicembre 2021.

Le transazioni del mese scorso sono state principalmente collocamenti privati ​​e acquisizioni aziendali. Sono escluse le transazioni inferiori a 1,5 milioni di dollari.

Concentrati sull’oro

Più della metà del totale di febbraio (205 milioni di dollari) è stata assegnata a progetti d’oro in 6 dei 16 accordi.

È stato seguito dal rame con tre accordi per un valore di $ 87,8 milioni e dall’argento con $ 65,7 milioni in cinque accordi.

Due accordi per un totale di 27,1 milioni di dollari per progetti al litio.

Accordi in Messico

La maggior parte del finanziamento era indirizzato al Messico, mirando a nove accordi per un totale di 274 milioni di dollari.

Questo segno della continua attrattiva del paese per gli investitori arriva nonostante la preoccupazione per le politiche minerarie del presidente Andres Manuel Lopez Obrador, che ha incoraggiato il blocco delle nuove concessioni minerarie e ha preso una posizione più dura sui permessi. Ha anche presentato una richiesta per nazionalizzare le risorse di litio.

READ  Theozou Market Producer/Portafoglio aziendale e situazione finanziaria - Sportlepsia

Tre accordi del valore di 85,6 milioni di dollari riguardano progetti target in Cile e il resto è distribuito in Ecuador e Guyana.

Grandi accordi di finanziamento a febbraio

1. Sviluppo di Osisko: $ 110 milioni

Obiettivo: oro in Messico e Canada

La società era dietro a due dei migliori affari del mese mentre cerca di sviluppare progetti in Canada e Messico.

Il 2 febbraio, la società ha annunciato un collocamento privato senza intermediari da 10 milioni di dollari. di più a 110 milioni di dollari cinque giorni dopo l’espressione di forte interesse.

La società ha affermato che l’utile lordo sarà trattenuto in un conto di deposito a garanzia fino al completamento dei requisiti per la quotazione alla Borsa di New York. Lo utilizzerai quindi per lavorare sulle tue risorse minerarie e sugli scopi aziendali generali.

Osisko possiede il Cariboo Gold Project in Canada e il San Antonio Gold Project in Messico, oltre ad asset in fase iniziale in entrambi i paesi.

Non sono stati forniti altri dettagli sulla destinazione dei fondi.

2. Filo Mining Company: 100 milioni di dollari canadesi ($ 78,5 milioni)

Obiettivo: rame in Cile e Argentina

Filo Mining ha ricevuto un importante investimento dalla società mineraria internazionale BHP per contribuire allo sviluppo del progetto Filo del Sol (nella foto), al confine tra Cile e Argentina.

sotto un accordoBHP acquisirà 6,27 milioni di azioni di Filo per 100 milioni di dollari canadesi in un collocamento privato senza intermediari.

“Questo assicura la prossima fase dei finanziamenti necessari in modo da poter estendere rapidamente i piani di esplorazione a Filo del Sol mentre individuiamo questo impressionante deposito”, ha affermato il CEO di Filo Jimmy Beck in una dichiarazione rilasciata lunedì.

READ  Rilascia gli annunci su YouTube per ripristinare l'alfabeto

La perforazione di quest’anno mira a comprendere meglio la geologia dei sedimenti e la distribuzione del grado e fornire un modello geologico completo che guiderà l’esplorazione e lo sviluppo del progetto, secondo la società.

3- Sviluppo di Osisko: 90 milioni di dollari canadesi (70,6 milioni di dollari).

Obiettivo: oro in Messico e Canada

Alcuni giorni dopo l’annuncio di un collocamento privato da 110 milioni di dollari, Osisko ha annunciato e aumentato l’importo fisso del collocamento privato a un totale di 90 milioni di dollari canadesi.

L’accordo, in cui Eight Capital funge da garante principale e garante del debito con BMO Nesbitt Burns, fornirà fondi per pagare Cariboo e San Antonio, tra gli altri scopi.

quattro. Risorse GoGold40 milioni di dollari canadesi (31,4 milioni di dollari)

Obiettivo: argento in Messico

GoGold mira a sostenere il progresso sostenibile delle sue attività di Los Ricos in Messico dopo Spettacolo Società da 40 milioni di dollari canadesi guidata da BMO Capital Markets.

I fondi netti saranno utilizzati per lavorare nei depositi di Los Ricos Norte e Sur, nonché per scopi aziendali generali.

Per quest’anno, la società ha identificato un programma di perforazione di 100.000 metri e uno studio di pre-fattibilità su Los Ricos Sur come priorità, ha dichiarato il CEO Brad Angell a BNamericas a febbraio.

5- PetroSun: $ 24,0 milioni

Obiettivo: litio in Messico

PetroSun ha annunciato a ricapitalizzazione $ 24,0 milioni il 9 febbraio che mobiliteranno denaro per progetti al litio in Messico, insieme a progetti di gas naturale ed elio negli Stati Uniti e ripagheranno il debito.

La ricapitalizzazione includeva un accordo di acquisto di azioni da 15,0 milioni di dollari con un investitore e un altro con vari investitori e prestatori per lo scambio di 9,1 milioni di dollari di debito e interessi su 36,3 milioni di azioni.

READ  El Corte Inglés e Tendam miglioreranno la loro redditività nel 2022, ma meno che nel 2019 | comp

“I proventi della vendita delle azioni finanzieranno l’acquisizione e lo sviluppo in corso da parte della società di concessioni minerarie nel nord del Messico, che riteniamo contengano quantità significative e redditizie di litio e altri elementi preziosi, nonché argille zeolitiche per usi agricoli”, il suo presidente, Gordon LeBlanc, ha detto in una nota.

L’accordo finanzierà anche la perforazione e il lavoro su progetti di elio e gas naturale negli Stati Uniti.