Aprile 18, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il motivo per cui i supermercati vendono arance e mandarini in calzamaglia rossa

Il motivo per cui i supermercati vendono arance e mandarini in calzamaglia rossa

Forse non prestiamo attenzione ai dettagli che di solito passano inosservati quando acquistiamo mandarini e arance supermercato. Ed è che l’uso di calzini rossi è molto comune. Ma perché tutti i marchi lo usano?

IL frutta Che di solito sono avvolti in sacchetti di rete rossa che hanno uno scopo specifico. Di fronte a questo mistero, oggi sveleremo tutto ciò che si nasconde dietro questo metodo di marketing unico frutta.

Nuovo Whatsapp: Ricevere gratuito Notizia Mercadona! Clicca qui per entrare nella nostra comunità WhatsApp

È comune che in supermercato Mandarini e arance vengono venduti in sacchetti con una rete rossa, tuttavia spesso non si presta attenzione a questa strana confezione.

In effetti, questa selezione del display non è casuale, poiché c’è una ragione dietro. Per quanto sorprendente possa sembrare, tutto è pianificato con cura, e qui spieghiamo perché arance e mandarini vengono venduti con una rete rossa.

Perché arance e mandarini vengono venduti in reti rosse?

I commercianti usano reti rosse per l’imballaggio frutta Perché questo colore fa apparire più intenso il tono arancione di questi alimenti. Questo fa sì che il nostro cervello li associ a freschezza e qualità.

IL frutta Sono venduti meglio in reti rosse perché questo colore mette davvero in risalto il mandarino e l’arancia. Questo li fa apparire più freschi e di qualità superiore rispetto a quando fossero scartati o in altri sacchetti colorati o trasparenti.

Questo “gioco di colori” può sembrare semplice per alcuni, ma in realtà ha un impatto maggiore sulle vendite dei prodotti rispetto ai prodotti non confezionati o colorati.

Inoltre, questo non è l’unico. progetto Che utilizza questo tipo di strategia, come vi abbiamo detto prima, in supermercato Tutto è pianificato sulla base di tecniche di marketing, quindi è più importante di quanto pensi.

Come possiamo conservare al meglio mandarini e arance in casa?

Per far durare più a lungo le arance fresche ci sono alcuni semplici accorgimenti che possono esservi molto utili. Usa un sacchetto a rete per conservare le arance intere. COSÌ frutta Avranno ventilazione e non marciranno.

Mettili nel cassetto verdure dal frigorifero. Il freddo aiuta a conservare meglio arance e mandarini. In frigo possono durare fino a un mese, mentre fuori solo una settimana.

Se tagli le arance, mettile in un contenitore con un coperchio. Taglia il frutto più velocemente, quindi proteggilo con della plastica o un contenitore chiuso. Conservare in frigorifero e consumare o consumare entro una settimana.

Mandarino appena colto con qualche foglia in cima

| Immagini Getty

Cosa considerare quando si conservano mandarini e arance

Per mantenere in buona forma le arance e i mandarini maturi, ci sono alcuni semplici consigli per conservarli una volta dentro una casa.

Scegli arance mature. Le arance mature dureranno più a lungo e avranno un sapore migliore delle arance fresche. frutta il passato (che si rovinerà più velocemente) e frutta Verdi (che non sono ancora dolci o succosi).

IL frutta Gli agrumi non maturano una volta raccolti, quindi acquista arance pronte da mangiare nel tuo negozio di alimentari locale supermercato. Cercare frutta Tonde, colorate, senza macchie o protuberanze sui gusci.

Proteggili dal sole. Se lasci le arance o gli agrumi al sole, presto si deterioreranno. Le arance hanno bisogno di un luogo fresco e asciutto, come un cassetto verdure dal frigo, ma se lo tieni sul bancone dentro cucina A temperatura ambiente è preferibile metterlo all’ombra e consumarlo entro pochi giorni.

Evita di bagnarli. Se l’arancia è bagnata supermercatoAsciugateli con un tovagliolo di carta prima di metterli in frigorifero. Le arance bagnate possono essere ammuffite, quindi devi stare molto attento.

READ  Samsung prevede un calo del 35% degli utili operativi nel quarto trimestre del 2023