Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Nasdaq guida la flessione di Wall Street dopo i buoni dati sull’occupazione di novembre

Scritto da Bansari Mayur Kamdar, Ankika Biswas e Medha Singh

2 dicembre – Gli indici azionari statunitensi sono scesi bruscamente venerdì, con il Nasdaq high-tech in testa alle perdite, poiché un aumento dei posti di lavoro maggiore del previsto a novembre ha alimentato le preoccupazioni degli investitori sulla continuazione della politica monetaria aggressiva della Federal Reserve.

* Il rapporto sull’occupazione del Dipartimento del Lavoro ha mostrato che i libri paga non agricoli sono aumentati di 263.000, rispetto ai 200.000 stimati, poiché i datori di lavoro statunitensi hanno assunto più lavoratori del previsto a novembre e aumentato i salari nonostante i crescenti timori di recessione.

* Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti non è cambiato come previsto.

ha affermato James Knightley, capo economista internazionale di Inc M.

* Knightley prevede un ulteriore aumento di 50 punti base dei tassi di interesse a dicembre e febbraio, con un inasprimento che probabilmente durerà più a lungo.

* Il Federal Open Market Committee si riunisce il 13-14 dicembre, chiudendo un anno volatile in cui la banca centrale ha risposto al più rapido aumento dell’inflazione dagli anni ’80 con il più grande aumento dei tassi di interesse da allora per cercare di contrastarlo.

* Gli investitori ora vedono una probabilità dell’87% che la Fed alzerà i tassi di interesse di 50 punti base a dicembre, rispetto al 91% prima della pubblicazione dei dati sul lavoro di venerdì. [FEDWATCH]

* L’S&P 500 e il Nasdaq sono sulla buona strada per chiudere la settimana in rialzo dopo il forte rally di mercoledì innescato dalle osservazioni del presidente della Federal Reserve Jerome Powell sulla riduzione dei rialzi dei tassi d’interesse all’inizio di dicembre.

READ  Ineos, trazione integrale pura elettrica: le tre chiavi del nuovo gioco britannico

* L’ora è il 1447 GMTIl Dow Jones Industrial Average è sceso di 313,86 punti, o dello 0,91%, a 34.081,15 punti, lo Standard & Poor’s 500 è sceso di 46,49 punti, o dell’1,14%, a 4.030,08 punti, e il Nasdaq Composite è sceso di 162,2 punti, o dell’1,41%, a 11.320,44 unità. .

* Tutti gli 11 principali settori dell’indice Standard & Poor’s 500 sono diminuiti nelle prime fasi di negoziazione.

Società tecnologiche e di crescita come Apple Inc e Nvidia Corp sono scese rispettivamente dell’1,4% e del 3,1%, poiché i rendimenti dei Treasury sono aumentati dai minimi di più settimane, mettendo sotto pressione i mega titoli sensibili ai tassi di interesse.

Il produttore di semiconduttori Marvell Technology è sceso del 6,8% dopo gli utili trimestrali e i suoi utili hanno deluso le aspettative.